2018/09/21 01:14:4839854

COSA MANGI?

Cos'è la heavy cream e come sostituirla?

LEGGI IN 3'

Hai mai sentito parlare di “heavy cream”? No, non è il nome di una maschera rigenerante! Più che in bagni e tolette, a dir la verità, si trova esclusivamente nelle cucine, soprattutto americane… Scherzi e indovinelli a parte, vuoi sapere cos’è la heavy cream? Non è altro che un tipo di panna da cucina, l’equivalente di una nostra panna grassa o intera!

Half-and-half, light cream, double cream, clotted cream, heavy cream, whipping cream, heavy whipping cream: cos’è questa sfilza di termini inglesi? Non ci crederai, ma sono le innumerevoli varietà di panna usate nella cucina anglosassone. Impiegate per preparare ricette dolci o salate - dolci, zuppe e salse - queste si distinguono principalmente per la quantità di grassi che contengono e, dunque, per la stabilità che riescono a mantenere una volte montate.

Tra di esse, una delle più caloriche è proprio la heavy cream - detta anche heavy whipping cream - il cui contenuto di grassi si aggira intorno al 36-40%. Tanto per avere un’idea, nella comune panna da cucina diffusa in Italia la percentuale è del 30% circa. Da noi trovare la heavy cream nei supermercati può essere un’impresa piuttosto ardua, ma visto che prepararla in casa non lo è affatto, perché non provare a farla con le tue mani?

Heavy cream: ricetta fai da te

Ingredienti

•    180 gr di latte intero
•    75 o 115 gr di burro

Preparazione della heavy cream

Fai sciogliere il burro portato a temperatura ambiente in un pentolino, mantenendo la fiamma bassa e avendo cura di girare di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per facilitare lo scioglimento.
Togli dal fuoco quando il burro sarà fuso per tre quarti e fallo raffreddare un po’ prima di aggiungerlo al latte in una ciotola di media grandezza.
Miscela per bene latte e burro con un minipimer o una frusta elettrica e continua ad agitare fino a quando non saranno del tutto incorporati. Non appena avrai ottenuto un composto denso e schiumoso, ferma il minipimer e riponi la panna in frigorifero in un contenitore ermetico. Lascia riposare per 24 ore prima di consumare.

Heavy cream: come sostituirla?

Considerato l’alto apporto calorico della heavy cream, potresti volerla sostituire con un prodotto equivalente in quanto a densità e consistenza, ma più leggero in termini di contenuto di grassi.
Scopriamone insieme qualcuno che può fare al caso tuo!

•    Latte scremato e ricotta: unisci ricotta e latte scremato in parti uguali e mescolali fino a ottenere la tua “heavy cream ipocalorica” soffice e priva di grumi.
•    Latte scremato e amido di mais: mescola con una frusta 240 ml di latte scremato e 30 grammi di amido di mais fino a quando il composto non si sarà addensato.
•    Yogurt greco: questo tipo di yogurt, essendo molto denso, può servire da ottimo sostituto light della heavy cream; se desideri conservare nella preparazione del tuo piatto l’inconfondibile sapore grasso della heavy cream, allora puoi utilizzare 50% di yogurt greco e 50% di latte intero.
•    Formaggi light cremosi: anche i formaggi spalmabili a basso contenuto di grassi forniscono ai tuoi piatti la tipica consistenza della heavy cream; se la ricetta con cui sei alle prese indica una certa quantità di questa panna, tu metti al suo posto la quantità dimezzata di formaggio light.
Il risultato sarà ugualmente cremoso ma… decisamente più digeribile!









Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione