CANNES 2017, LE DATE E I FILM IN CONCORSO AL FESTIVAL DEL CINEMA FRANCESE

festival cannes 2017, cinema, film

Cannes 2017 è alle griglie di partenza e a noi non resta che attendere per sapere chi vincerà la Palma d'Oro

L'evento più atteso del periodo primaverile è certamente il Festival di Cannes, che porta sulla bellissima Costa Azzurra, star e appassionati di cinema, pronti rispettivamente a calcare il famigerato tappeto rosso e a sognare il patinato mondo che pulsa all'interno del Palais des Festivals et des Congrès.

Parliamo innanzi tutto di date, madrine e numeri. Quella che viene è precisamente la 70esima edizione della kermesse e si terrà dal 17 al 28 maggio 2017, con la bella Monica Bellucci che presenterà la cerimonia di apertura e chiusura del Festival. Al contrario, il poster di Cannes 2017 rende omaggio ad un'altra celebrity italiana, la divina Claudia Cardinale.

Una piccola consolazione per il Belpaese, che per quest'anno non potrà fare il tifo per il cinema italiano, visto che non ci sono film nostrani fra i 19 titoli in gara. Nella sezione Un Certain Regard, troviamo invece "Fortunata" di Sergio Castellitto, che speriamo lo sia di nome e di fatto e conquisti le giuste attenzioni.

Per quanto riguarda la selezione dei film in concorso, la lista ufficiale delle pellicole in lizza è stata resa nota già dal 13 aprile scorso e, come spesso accade, dal giorno dopo sono spuntati i primi pronostici sull'ambita Palma d'Oro (per dirne una, si vocifera che Happy End di Michael Haneke sia particolarmente atteso in sala proiezioni).

Nell'attesa di conoscere i vincitori del Festival del cinema di Cannes 2017, di seguito i lungometraggi in concorso.

120 battements par minute
regia di Robin Campillo (Francia)

Aus dem Nichts
regia di Fatih Akın (Germania)

The Meyerowitz Storie
regia di Noah Baumbach (Stati Uniti d'America)

L'inganno (The Beguiled)
regia di Sofia Coppola (Stati Uniti d'America)

Rodin
regia di Jacques Doillon (Francia)

Happy End
regia di Michael Haneke (Austria)

Wonderstruc
regia di Todd Haynes (Stati Uniti d'America)

Le Redoutable
regia di Michel Hazanavicius (Francia)

Okja
regia di Bong Joon-ho (Corea del Sud)

Hikari
regia di Naomi Kawase (Giappone)

The Killing of a Sacred Deer
regia di Yorgos Lanthimos (Grecia)

A Gentle Creature
regia di Sergei Loznitsa (Ucraina)

Jupiter's Moon
regia di Kornél Mundruczó (Ungheria)

L'amant double
regia di François Ozon (Francia)

You Were Never Really Here
regia di Lynne Ramsay (Regno Unito)

Good Time
regia di Joshua Safdie e Ben Safdie (Stati Uniti d'America)

Geu-Hu
regia di Hong Sang-soo (Corea del Sud)

Nelyubov
regia di Andreï Zviaguintsev (Russia)

The Square
regia di Ruben Östlund (Svezia, Danimarca, Francia, Stati Uniti d'America)

Consiglieresti questo articolo?

Certo e so già chi lo deve assolutamente leggere

Non vedo l’ora di sapere cosa ne pensano le mie amiche

Certo e so già chi lo deve assolutamente leggere

Non vedo l’ora di sapere cosa ne pensano le mie amiche

COSA NE PENSI ?

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione
close