CONSIGLI UTILI

Candele antizanzare fai da te, come realizzarle per avere notti liete

LEGGI IN 2'

Il periodo dell'anno che la maggior parte delle persone ama è certamente quello estivo, quando le giornate sono lunghissime e soleggiate ed è un piacere stare fuori all'aria aperta. Ma l'estate ha anche i suoi lati negativi, due su tutti, caldo torrido e zanzare, che soprattutto di sera ci impediscono di dormire tranquillamente.

Se per il primo la soluzione si chiama aria condizionata, per le seconde ci sono una serie di rimedi naturali o chimici che aiutano a tenerle lontane. Dagli spray repellenti al classico zampirone, in commercio esistono infatti una serie di prodotti utili alla nostra serenità notturna.

Se però volessimo provare la via del fai da te, una buona soluzione, perfetta per chi fa vita da giardino o terrazza la sera, sono le candele antizanzare fatte in casa. Questi repellenti vanno fatti con cera a scaglie, acquistabile nei negozi di hobby, belle arti o su internet e di olio essenziale di citronella. In più possiamo aggiungere altri ingredienti per la personalizzazione.

In alternativa alla cera in scaglie, possiamo riciclare le vecchie candele che abbiamo in casa, eliminando lo stoppino centrale.

Di seguito tutto quello che ci serve:

  • Cera (va bene sia quella d'api sia quella vegetale)
  • Stoppini lunghi con base metallica
  • Olio essenziale di citronella
  • Bacchette
  • Ciotole
  • Vasetti di vetro o metallo
  • Coloranti (opzionale)
  • Altri oli essenziali (opzionale)

Candele antizanzare fai da te, come si fanno

Iniziamo preparando la base delle nostre candele, sistemando la parte metallica dello stoppino sul fondo del vasetto. Per fissarlo possiamo usare un pezzetto di nastro adesivo o un po' di cera sciolta. La parte di corda che fuoriesce dal contenitore dovrà invece essere fissata alle bacchette, in modo che non scivoli via quando versiamo la cera bollente.

Ora occupiamoci della candela repellente vera e propria. Sciogliamo la cera a bagnomaria in una ciotola ed eventualmente aggiungiamo qualche goccia di colorante alimentare o dei vecchi pastelli a cera. Quando il composto sarà completamente fuso e liquido, versiamo l'olio essenziale di citronella: 1 cucchiaino raso di quest'ultima ogni 4-5 cucchiai di cera.

Mescoliamo bene e versiamo nel vasetto. Quando la cera sarà del tutto solidificata, il che dipende dalla massa della candela, possiamo togliere le bacchette, tagliare l'eccesso di stoppino e usarla per tenere lontani gli insetti e soprattutto le tanto odiate zanzare dal nostro spazio vitale.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione