2019/08/18 02:08:2941092
2019/08/18 02:08:2911299

PULITO IN 7 PASSI

Come pulire i tappeti in casa

LEGGI IN 3'

Un tappeto regala personalità e calore alla stanza ed è una vera e propria scelta di arredamento. Purtroppo però attira la polvere come una calamita, trattiene l’umidità che sale dal pavimento e se si macchia… si salvi chi può! La pulitura a secco, o quella dedicata ai tappeti che viene praticata nei centri specializzati, è un’ottima soluzione costosa. 

Puoi però evitare di spendere troppi soldi in pulizie se al tuo tappeto pensi spesso. Ecco allora alcuni consigli utili e pratici su come pulire i tappeti.

Sos polvere

La polvere è il nemico numero uno dei tappeti. Cerca di passare l’aspirapolvere usando l’apposita spazzola almeno un paio di volte a settimana. In alternativa puoi usare una scopa di saggina.
Se questo non basta poi acquistare in farmacia gli appositi spray anti-acaro per tessuti, da spruzzare dopo la detersione dei tappeti: un’ottima soluzione per gli allergici o per i bambini che amano giocare sul tappeto.

Attenta alla trama del tappeto, specie se pregiato!

Ricordati sempre che delle pulizie troppo energiche potrebbero rovinare il tappeto, in particolare la trama che se si altera rende irregolari i bordi del tappeto. Non appendere in verticale il tappeto o  fissarlo con mollette, cosa che appunto potrebbe allungarlo in modo innaturale, ma stendilo su una superficie piana. Per lo stesso motivo non scuoterlo lasciando una parte penzoloni ma utilizza il battipanni, sia al dritto che al rovescio.

Ravviva i colori

Riuscire a mantenere brillanti e vivaci i colori di un tappeto corrisponde a regalargli una seconda giovinezza. Quando lo esponi all’aria aperta attenzione a non lasciarlo per troppo tempo sotto la luce diretta del sole, che potrebbe sbiadirlo. 

Per dare nuova luce ai tessuti cospargi il tappeto con del bicarbonato, lascialo in posa per qualche ora e poi passa l’aspirapolvere. In alternativa puoi grattuggiare due patate in un litro di acqua bollente, lasciarle in infusione per 2 ore, filtrare e imbeverci uno straccio che strofinerai sul tappeto. 

Via le macchie dai tappeti

La prima mossa è quella di cercare di rimuovere “meccanicamente” la maggior parte della macchia spazzolandola via. Oppure puoi usare dell’acqua frizzante, mettendo dietro al tappeto della carta assorbente. Per le macchie di erba e cioccolato puoi usare due cucchiai di alcol diluiti in un litro d’acqua. In ogni caso ricorda di provare qualunque sostanza detergente in un angolo al rovescio del tu tappeto: meglio evitare le brutte sorprese.

Per la pulizia del tappeto persiano, consigliamo particolare attente perché è il più prezioso e il più delicato da trattare. Qui trovi dei suggerimenti per pulirlo al meglio

Il tappeto di gomma (tipo “corsia” da bagno, che si acquista a metro) va lavato con acqua e un prodotto sgrassante, oppure acqua e candeggina, ben diluita.


Se invece il tuo tappeto è di lana è fondamentale passare un’apposita spazzola per eliminare tutti i pelucchi e la lanugine in eccesso che si forma in superficie prima di procedere con altri trattamenti. I tappeti di juta, che sono i più resistenti, li puoi spazzolare con energia e poi detergere con acqua tiepida o fredda e detergenti delicati.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione