2018/09/22 15:56:1729696

IN ITALIA

Turismo enogastronomico, Catania capitale del gusto

LEGGI IN 1'

Catania, la bella. Non solo Catania, la città in cui si mangia meglio. È questa città siciliana la meta enogastronomica più gettonata d'Italia. È quanto emerge dal primo rapporto sul turismo enogastronomico italiano, che traccia un quadro del settore e delinea le tendenze di un segmento in crescita in tutto il mondo. La Sicilia, però, non è in testa alla classifica. Lo scettro, infatti, è stato consegnato alla Toscana, seguita da Sicilia e Puglia.

Che cosa cercano i turisti? Cercano di consumare piatti tipici in un ristorante locale nel 73 percento dei casi, il 70 percento vuole visitare un mercato con prodotti del territorio, il 59 percento desidera comprare cibo da un food truck. Inoltre, il 52 percento presta attenzione ai prodotti agroalimentari e vinicoli di qualità, il 40 percento ai prodotti biologici e, per ultimo, il 42 percento alla presenza di strutture ecosostenibili.

La classifica delle Regioni, vede al quarto posto l'Emilia Romagna, seguita da Campania e Lazio. Alla fine invece ci sono il Molise, la Valle d'Aosta e il Friuli. Catania si conferma meta enogastronomica anche nella classifica internazionale di Booking.

Le migliori destinazioni in cui assaggiare specialità locali

Ipoh (Malesia)

Kaohsiung (Taiwan)

Nagoya (Giappone)

Johor Bahru (Malesia)

João Pessoa (Brasile)

Ho Chi Minh (Vietnam)

Sarajevo (Bosnia ed Erzegovina)

Colmar (Francia)

Lima (Perù)

Catania (Italia)

Belgrado (Serbia)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione