TEMPO LIBERO

San Valentino con i figli, come festeggiarlo in famiglia

LEGGI IN 2'

Quando si hanno figli non è facile festeggiare San Valentino in modo romantico. È difficile ritagliarsi un'occasione per fare i piccioncini e spesso non è fattibile perché non c'è nessuno (nonni o babysitter) che possa occuparsi dei bambini per una sera. Non disperate, un San Valentino in famiglia non è poi così male, anzi potrebbe essere l'occasione per dimostrare ai nostri piccoli quanto amore c'è tra i genitori.

3 idee per festeggiare San Valentino in famiglia

Cena romantica

Potreste organizzare una cena in casa con un menù speciale. I piatti, se ci sono bambini, non devono essere elaborati. Quello che conta è la presentazione: preparate la tavola giocando sui colori più romantici, come potrebbe essere il rosso; fate in modo che i piccoli possano realizzare dei segnaposti o piegare i tovaglioli con una tecnica speciale. Potreste poi cucinare una pizza o una torta a forma di cuore. Si prestano bene anche le tartine e i biscotti, grazie all'uso di stampini. L'alternativa potrebbe essere andare al ristorante. In questo caso prenotate presto, in modo tale che i bambini non siano stanchi, ed evitate i locali troppo eleganti, in cui si potrebbe rischiare di rovinare l'atmosfera alle altre coppie.

Cinema

Che ne dite di andare a vedere un film o un cartone animato al cinema? San Valentino si presta perfettamente a una soluzione di questo genere quando ci sono i bambini da accontentare. È anche un modo per riposare senza dover intrattenere i piccoli di casa con giochi o attività più impegnative.

Tutti in gita

Il 14 febbraio potrebbe essere dedicato a una gita. Che cosa si può fare? Dipende molto dall'età del bambino. Sicuramente una giornata in montagna potrebbe essere un'idea carina per tutti. È l'occasione per praticare sport, se sciate o ciaspolate, o semplicemente per stare all'aria aperta se i bimbi sono piccoli. Potreste altrimenti andare a Terni, la città di San Valentino e scoprire com'è nata questa festa. In alternativa, perché non visitare un angolo della propria città che non conoscete e storicamente importante (come può essere il Cenacolo a Milano).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY