NOTIZIE D

Pasquetta in casa: 5 giochi per adulti da fare se fuori piove

LEGGI IN 3'

Cosa fare a Pasquetta in casa se fuori piove? Possiamo pensare a dei giochi per adulti, da fare ovviamente se siamo in compagnia di gente pronta a divertirsi senza il timore di sentirsi ridicola.

Se il meteo a Pasquetta dovesse essere inclemente, prevediamo dei giochi, eventualmente a squadre, o dei piccoli premi e delle punizioni divertenti per chi perde, da riservare a sorpresa anche ai vincitori. E se gli altri non sono disposti a mettersi in gioco con prove e punti? Possiamo affidarci alle carte o ai giochi di società oppure ripiegare sul karaoke della Pasquetta passata in casa.

I giochi per adulti da fare in casa a Pasquetta se piove
1) Il compagno di sciarada
Non parlare è la regola fondamentale di questo gioco per adulti da fare a Pasquetta se piove.

Su dei cartoncini o dei pezzi di carta, scrivi delle azioni, nomi di oggetti, titoli di film o di libri. Per ogni scelta, fai due cartoncini di modo che, se i partecipanti sono 16, ci siano 32 cartoncini che fanno riferimento a 16 cose da mimare.

Metti i cartoncini in una scatola o un cappello e fanne pescare uno a ogni amico chiedendogli di non girare la sua carta. Quando darai il via, ciascuno dovrà mimare quanto scritto sul foglietto, cercare il compagno che imita la stessa cosa e mettersi accanto a lui senza mostrargli la sua carta o vedere la sua. Le operazioni dovranno essere fatte in assoluto silenzio, pena esclusione dal gioco.

Dopo un determinato tempo che avrete stabilito all’inizio, ferma la ricerca e verifica se, effettivamente, chi aveva la stessa parola o frase, si sia riunito. Il gioco può essere usato anche per formare delle squadre in modo casuale.

2) Le lingue del mondo
Un altro gioco da fare a Pasquetta se si è costretti a rimanere in casa interessa le diverse lingue. In un contenitore, metti tanti foglietti con il nome di paesi stranieri. A turno, ciascuno pesca una carta e cerca di parlare nella lingua indicata per 2 minuti o comunque per un certo tempo prestabilito, facendo attenzione a non pronunciare il nome del paese che cercherà almeno di evocare con il suo accento.

Gli altri devono tentare di indovinare: chi dà la risposta esatta, totalizza 3 punti, chi ha imitato la lingua 1 punto. Ovviamente, per rendere il gioco per adulti più avvincente, inserisci delle lingue sconosciute o particolari. 

Se per la Pasquetta in casa giocate a squadre, ciascuna formazione dovrà cercare di indovinare l’idioma imitato da uno dei componenti. Alla fine, vince chi ottiene più punti.

3) Senza mani
Se a Pasquetta vuoi proporre agli adulti un gioco di abilità, puoi prevedere una prova che consiste nel prendere qualcosa da terra, una scatola o un giornale, senza usare le mani, ma servendosi solo della bocca.

Per complicare il gioco, scegli un oggetto dalla forma strana, difficile da afferrare, o chiedi ai partecipanti di piegare la gamba e fermarla con le mani: in questo modo, la persona adulta dovrà cercare di stare in equilibrio.

Una variante è cercare di mangiare qualcosa che è dentro una ciotola o in un bicchiere, di nuovo, evitando di usare le mani.

4) Chi è?
Per questo gioco per adulti, da fare insieme durante la Pasquetta in casa, su un foglietto ognuno scrive 2 caratteristiche e una falsità su di sé. Tutte le carte vengono messe in una scatola.

Si estrae un foglio e si legge quanto vi è scritto: gli altri dovranno capire di chi si tratta e individuare l’informazione non veritiera. Chi indovina, guadagna un punto. Alla fine, il vincitore è chi ottiene più punti degli altri.

Eventualmente, una squadra dovrà indovinare le identità di un’altra squadra (per decidere gli abbinamenti, procedete con i sorteggi).

5) Il telefono senza fili
Cosa fare a Pasquetta in casa se piove? Tra i giochi per adulti, puoi suggerire di fare un gioco tradizionale che di solito fa molto ridere i bambini.

Invita tutti a mettervi in cerchio, possibilmente seduti per terra. Una persona pensa una parola e la sussurra all’orecchio alla persona che si trova alla sua destra, questa la dice a chi ha accanto e così via fino all’ultimo. Questi pronuncerà ad alta voce la parola che ha sentito. Il più delle volte, la parola di partenza risulta storpiata e questo di solito suscita l’ilarità dei più piccoli: avrà lo stesso effetto sugli adulti?

Nel caso in cui giochiate a squadre, potreste decidere di assegnare 1 punto alla squadra che altera di meno la parola, ma, per evitare incomprensioni, stabilite fin dall’inizio i criteri.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Laura

Mi piacciono i giochi in compagnia e di società

2 mesi fa
Silvia

Ottimi consigli..

3 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione