PAPÀ E ADOLESCENZA

Se papà e mamma litigano

C'è infatti chi pensa che i figli dovrebbero essere tenuti accuratamente protetti e lontani da ogni forma di dissidio della coppia. E chi sostiene invece che nascondere le tensioni sia peggio, perchè così i bambini crescerebbero respirando un'atmosfera di conflitti silenziosi e inesplosi.
LEGGI IN 2'

Bambini e discussioni tra i genitori: cosa fare? In queste situazioni, è davvero il caso di dirlo, si confrontano aspramente due scuole diverse di pensiero. C'è infatti chi pensa che i figli dovrebbero essere tenuti accuratamente protetti e lontani da ogni forma di dissidio della coppia. E chi sostiene invece che nascondere le tensioni sia peggio, perché così i bambini crescerebbero respirando un'atmosfera di conflitti silenziosi e inesplosi, ma non per questo meno negativi.

In realtà, è ugualmente difficile avere a che fare sia con i ricordi di un'infanzia tempestata da continue discussioni tra i genitori, sia con i primi anni di vita passati in un silenzio ostile e bellicoso. Gli psicologi dell'età evolutiva su questo punto concordano: le tensioni non risolte, i conflitti latenti e non espressi a parole sono ancora più dolorosi per i bambini piccoli, che capiscono maggiormente il linguaggio corporeo rispetto a quello verbale. Dunque, moderare i toni, ma essere freddi e sprezzanti verso il partner ha effetti nocivi tanto quanto urlargli contro tutta la propria insoddisfazione.

Ma non è neanche consigliabile litigare a voce alta, con i figli che ascoltano in camera loro i dissidi dei genitori. Qual è allora il comportamento corretto? Capire - e far capire - che la rabbia  e il disagio fanno parte delle normali emozioni umane e per questo non si deve aver paura di provare sentimenti simili. Solo, di fronte ai bambini, bisogna imparare a comunicar anche le reazioni emotive negative.

Dunque, è bene discutere con il partner, ma facendo capire che pur avendo idee diverse, papà e mamma si vogliono bene lo stesso, e non c'è risentimento o astio nel loro rapporto. Anzi, far vedere come si può esprimere il disaccordo pur volendo bene all'altra persona è un'ottima lezione educativa per i bambini. Insegnare loro a non aver paura dei sentimenti, anche quelli più forti e intensi, e insieme a saperli esprimere nel rispetto degli altri è infatti uno dei grandi doni che i genitori possono fare ai loro figli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY