DIVENTARE PAPÀ

Il ruolo del papà

LEGGI IN 2'

Il padre vivrà necessariamente in modo diverso l'arrivo del nuovo figlio rispetto alla mamma. Il legame fisico, carnale, intenso che si sviluppa tra la madre il figlio rischia di suscitare un filo di gelosia o un senso di esclusione nel papà, che si sentirà un po' messo da parte di fronte ad un legame così forte.

Già durante il periodo della gravidanza la futura mamma deve cercare di far partecipare il partner alle varie tappe della gestazione, in modo da valorizzare la sua funzione e lasciargli il tempo di abituarsi ad essere padre.

Importante quindi che la madre, anche se concentrata sulla gravidanza, non dimentichi di far partecipe anche il papà, parlandogli del figlio, delle sue sensazioni, facendolo assistere alle ecografie, alle visite, agli esami. Anche il papà deve dimostrare interesse, comunicare con la compagna, farle delle domande per vivere assieme questa avventura.

In questo modo dopo la nascita anche il papà sarà pronto a dare il proprio contributo, impegnandosi ad accudire il bambino il più possibile, offrendosi volontario per dare la propria parte di aiuto in casa. Il babbo dovrà essere il più possibile coinvolto nella crescita del bebé, informandosi sulle cure da fare, sui rischi e sui comportamenti corretti.

Un padre consapevole e coinvolto nella cura del bambino sarà un valido aiuto per la mamma e permetterà di stabilire un nuovo equilibrio all'interno della coppia. Il suo ruolo è dunque fondamentale per fare in modo che la mamma non sia completamente assorbita dalla simbiosi che ha stabilito con il piccolo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione