NASCITA

Piccole grandi paure

Ogni bimbo piccolo ha emozioni e sensazioni molto forti, anche se ancora ad uno stato istintivo ed embrionale. Queste emozioni sono le più 'primitive', collegate a doppio filo con la soddisfazione dei sensi primari.
LEGGI IN 1'

Già da molto piccoli i bimbi possono provare anche la paura. Si tratta di un sentimento ancora basilare e poco complesso, ma che può essere molto forte, soprattutto in relazione al timore di restare da soli, di perdere il contatto con i genitori.

Importante quindi prestare attenzione a queste emozioni ed affrontarle nel modo giusto, poiché molte delle paure future del bambino si legano proprio al timore di restare soli davanti a qualcosa. Anche le nostre paure da adulti si fondano spesso proprio su questa fobia dell'abbandono.

E' quindi importante insegnare ai bimbi fin da subito di cosa avere paura, poiché la paura in se non è un sentimento da allontanare, deve essere però indirizzata a comportamenti e situazioni che potrebbero portare pericoli.

Uno dei classici problemi da affrontare è l'ancestrale paura del buio. Meglio non preoccuparsi troppo, si tratta di una angoscia innata che tutti i bambini provano prima o poi. Il bambino va aiutato con calma a superare queste sue piccole paure dimostrandogli che il buio non nasconde pericoli e che al suo risveglio troverà ogni cosa al suo posto.

I bambini vanno quindi accompagnati in un percorso di crescita. Sbagliato sminuire o deridere le loro paure, cosa che potrebbe portare i bimbi a nasconderle invece di affrontarle. E importante invece infondergli fiducia e fargli sentire che saremo sempre pronti a proteggerlo.

(Fonte: http://www.pediatria.it)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY