MAMMA E BAMBINO

Inizia lo svezzamento!

Quando iniziare lo svezzamento? L'Organizzazione Mondiale della Sanità suggerisce di allattare al seno fino al sesto mese . L'ideale è quindi aspettare, visto che fino a quel periodo il bambino trova nel latte tutto ciò di cui ha bisogno.
LEGGI IN 1'

Verso il sesto mese si possono quindi proporre i primi assaggi di cibo solido. Il latte materno deve essere pian piano integrato con altri alimenti. Con la maturazione della coordinazione neuro-muscolare il piccolo riesce a portare il cibo alla bocca e a deglutirlo. Anche il sistema digestivo e le funzionalità renali sono ora pronte ad accogliere il cibo.

Per il bimbo abituato a trovare il nutrimento al seno tutto rappresenta una novità. Si inizierà quindi con alcune prove, offrendo assaggi di pappa e osservando le sue reazioni. La parola chiave deve essere gradualità, se subito non appare interessato al cibo non bisogna sforzarlo, ma aspettare il momento giusto.

Il rifiuto della pappa è spesso vissuto con ansia dai genitori, ma è sconsigliabile insistere subito perché il bimbo mangi. I genitori devono rispettare i tempi ed i segnali del bambino. Niente paura e niente nervosismo quindi, il bimbo, infatti, percepisce subito la tensione e questo potrebbe creargli ulteriori difficoltà.

Lo svezzamento non deve essere quindi un passaggio netto e traumatico, ma un'avventura gradevole e a piccoli passi. Un'esperienza da vivere assieme a mamma e papà in una atmosfera giocosa e serena. Ricordandosi che il latte materno assicura i nutrienti necessari e, anche se il bimbo non apprezzasse la pappa fino a 7-8 mesi, non è il caso di preoccuparsi.

(Fonte, Donna & Mamma)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY