VACANZE

Giochi da fare in spiaggia per bambini: idee per divertirsi al mare

LEGGI IN 3'

Sei l’unica, in famiglia o tra le amiche, ad essere ancora in ferie e per questo ti sei offerta di portare al mare i tuoi bimbi insieme ad un bel gruppetto di amici e cuginetti. Dopo pranzo non si può certo fare subito un altro bagno e - siccome di dormire nessuno vuole proprio saperne - man mano che passano le ore tenere tutti buoni diventa un’impresa sempre più difficile… Niente panico: mantieni la calma e prova con uno di questi giochi da fare in spiaggia per bambini, per trascorrere insieme il tempo tra un bagno e l’altro in modo creativo e divertente.

Intrattenere i bimbi più piccoli si rivela sempre meno impegnativo del tenere a bada i più grandicelli: una delle attività che per loro riveste sempre un gran fascino è la ricerca delle conchiglie sul bagnasciuga. Oltre a stimolarne la capacità di osservazione, si tratta di uno dei giochi sulla sabbia per bambini che più li aiuta ad abituarsi alla sua consistenza e ad acquisire familiarità con le piccole onde che si rompono in riva al mare. Un’alternativa alle conchiglie possono essere sassolini con caratteristiche ben precise: bianchi, tondi, lisci o ruvidi… Accumularne il più possibile nel secchiello è decisamente una bella sfida!

Tra i giochi per bambini da fare al mare - adatti anche ai piccini - c’è poi quello del “tesoro nella sabbia”. Scegli 10 o più oggetti di dimensioni diverse e assegna un punteggio a ciascuno, decrescente al crescere delle dimensioni. Sotterrali ora all’interno di un’area di circa 1 metro quadro, che delimiterai disegnandone il perimetro sulla sabbia. A questo punto i bimbi, bendati, hanno 3 minuti di tempo per trovare il maggior numero di oggetti. Vince chi raggiunge il punteggio più alto in base agli oggetti trovati.

Molto divertenti e un po’ più dinamici sono i giochi al mare per bambini scatenati, in cui è l’acqua ad essere, insieme al movimento, uno dei protagonisti principali. Dividi i tuoi bimbi in due squadre e ad ognuna assegna un secchiello e una maglietta. A riva, i giocatori di ogni squadra devono susseguirsi nel tuffarsi in mare con la maglietta, uscire dall’acqua, raggiungere il proprio secchiello - i due secchielli devono essere disposti equidistanti dal mare - e strizzare la maglietta al suo interno. Il giocatore successivo indossa la maglietta bagnata e ricomincia l’operazione. Vince la squadra che in 5 minuti avrà riempito di più il secchiello. Che ne dici, sufficiente per sfinire anche i più scalmanati?

D’idee giochi per bambini al mare, ce ne sono poi d’intramontabili e sempre piacevoli. La pista per le biglie diverte non solo per la sfida in sé, in grado di coinvolgere grandi e piccini e far loro trascorrere ore e ore in spiaggia senza nemmeno stancarsi troppo, ma anche per la realizzazione del percorso. Ponti, fiumi, gallerie e discese hanno bisogno di tempo e di abilità per essere create a dovere!

Anche il castello di sabbia, con tanto di bastioni e mura di cinta, è un’ottima occasione per stimolare creatività e manualità dei piccoli con paletta, secchiello, rastrello e formine. Un’idea carina è decorarlo alla fine con le conchiglie e i sassolini più belli raccolti sul bagnasciuga! L’immancabile secchiello può essere trasformato anche in un canestro da basket in cui provare, a turno, a fare centro con palline di gomma. Idea divertente, no?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione