2018/08/17 14:58:1016124

PRIMA INFANZIA

Come eliminare i pidocchi e le uova definitivamente

LEGGI IN 3'

La domanda delle mamme di bimbi che vanno a scuola è periodica e ricorrente: come eliminare i pidocchi e le uova dai capelli? Il pidocchio è un parassita: non vola e non salta, ma viene a contatto dei capelli in modo diretto (sedili del treno, cappelli, sciarpe) o tramite oggetti (pettini, fasce per capelli, spazzole). Per nutrirsi preleva del sangue pizzicando il cuoio capelluto, queste punture provocano prurito e a volte del rossore visibile a occhio nudo.

La femmina deposita delle uova (lendini), circa 300 nel corso della sua vita, che si fissano sul capello grazie ad una sostanza collosa. Le uova di aprono dopo 6/10 giorni dando vita ad una larva che diventerà adulta dopo circa 10 giorni.

Solitamente nei luoghi frequentati da bambini come l'asilo o la scuola, i genitori vengono avvisati della presenza dei pidocchi con una comunicazione scritta, ma se vedi il tuo bambino inquieto grattarsi con insistenza la testa, senza che ci siano altre motivazioni, verifica personalmente la presenza dei pidocchi sui capelli. Se i capelli sono lunghi raccoglili in ciocche e scruta con attenzione la zona del cuoio capelluto intorno alle orecchie ed al collo poiché è in queste zone, più calde ed umide, che il parassita preferisce deporre le uova. Difficilmente vedrai o troverai il parassita adulto dato che misura da 1 a 3 mm.

Per vedere meglio le uova dei pidocchi sui capelli vai alla luce naturale del sole o vicino ad una sorgente di luce non troppo forte e cerca dei piccoli chicchi ovoidali cangianti, prendili tra due dita e prova a toglierli, se faranno fatica a staccarsi significa che si tratta proprio di lendini di pidocchio.

E, allora, come eliminare i pidocchi? In questo caso, applica su tutto il cuoio capelluto un prodotto farmacologico specifico, in seguito controlla i capelli ed elimina tutte le lendini utilizzando un pettine a denti molto fini (in vendita in farmacia) meglio se di ferro.

Il pettinino è in grado di strappare dal capello le lendini morte in seguito al trattamento: questo metodo è il meno inquinante e non sviluppa resistenze nel pidocchio.

Alcuni studi infatti hanno rilevato il pericolo di un "superpidocchio" di nuova generazione resistente ai trattamenti tradizionali a base di sostanze chimiche.


Come eliminare i pidocchi dai capelli: consigli semplici e pratici

Per eliminare definitivamente i pidocchi, è necessario esaminare la testa di tutti i componenti del nucleo familiare, soprattutto se sono bambini e se hanno capelli piuttosto lunghi (luogo ideale per la deposizione di uova). Ogni due - tre giorni i capelli di tutti i familiari vanno ricontrollati. Un eventuale taglio di capelli servirebbe solamente a rendere il controllo degli stessi più accurato ma non è un sistema di prevenzione o di cura. L'aceto non debella i pidocchi ma rende più semplice l'operazione di eliminazione delle lendini dai capelli.

Lava con acqua bollente, almeno 50°, tutti gli indumenti venuti a contatto con il soggetto infestato (asciugamani, biancheria da letto, indumenti intimi e personali). Lava pettini, spazzole e fermagli immergendoli per circa 1 ora in acqua bollente con l'aggiunta di un detersivo. Chiudi in un sacchetto per 15 - 20 giorni giocattoli, peluche, bambole ed oggetti nei quali i pidocchi possano avere nidificato. Tieni separati pettini e indumenti come i cappelli e le sciarpe.

Nei giorni successivi al trattamento il bambino può ritornare a scuola, meglio se con i capelli raccolti. Per cercare di prevenire un eventuale contagio insegna a tuo figlio a mettere il cappello dentro la manica del giaccone e, se possibile, togli dal giubbotto per qualche tempo il cappuccio. Non è giustificato l'uso dei prodotti chimici farmacologici in caso di prevenzione: questa pratica e da sconsigliare in quanto porta solamente il soggetto a contatto con sostanze altamente nocive.

E' imminente l'arrivo dall'America di un phon molto particolare chiamato "Louse Buster" messo a punto da un gruppo di ricercatori dell'Università dello Utah. Questo sistema innovativo permetterà di eliminare l'80% dei pidocchi e il 98% delle lendini in non più di mezz'ora. Il forte getto d'aria di questo phon, che ha anche una sorta di "pettine terminale" che solleva ed espone le radici, è in grado di disidratare i pidocchi senza scottare la cute della persona. I comuni phon hanno un effetto simile sulle uova ma non riescono ad eliminare i pidocchi adulti inoltre, dicono gli esperti, l'alta temperatura scotterebbe la cute senza risolvere il problema.   

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione