IDEE IN CUCINA

Come pulire l'anguria in 9 modi diversi col video tutorial facile

LEGGI IN 3'

La frutta della stagione estiva ha due deliziose caratteristiche, è dolce e succosa. Ma l'anguria, regina indiscussa dei nostri menù di luglio e agosto, ha anche una dote in più, la si può tagliare e servire in tanti modi diversi, alcuni anche piuttosto scenografici, approfittando della sua consistenza.

Non è quindi un caso che la rete sia piena di video tutorial che ci spiegano come pulire l'anguria in modo veloce, teatrale o pratico, magari evitando di macchiarci con la sua polpa rossa. Uno di questi in particolare ci mostra 9 metodi differenti per tagliare il nostro frutto.

Alcuni li conosceremo certamente, perché piuttosto classici, altri potranno invece risultarci del tutto nuovi ed esserci di ispirazione per i nostri pranzi e cene. Qui di seguito possiamo dare un'occhiata alla clip di YouTube che ci spiega come personalizzare il taglio dell'anguria e leggere anche le indicazioni per ogni metodo usato.

Tagliare l'anguria METODO 1 – Tagliamo la nostra anguria a metà e poi a fette di una certa dimensione. Poi seguiamo la linea della polpa, intagliandola dove c'è il bianco e facciamo delle fette verticali, sfalsandole sulla buccia per servirle in modo estetico.

Tagliare l'anguria METODO 2 – Prendiamo un quarto di anguria e pratichiamo tagli verticali fino alla parte bianca, poi facciamone due verticali ad altezze diverse. Così otterremo dei cubetti di anguria pratici da prendere con la forchetta.

Tagliare l'anguria METODO 3 – Operiamo dei tagli orizzontali e verticali su metà anguria, tenendola su un piatto da portata. In questo modo il frutto sarà suddiviso in comodi parallelepipedi che possono essere presi dalla buccia e consumati.

Tagliare l'anguria METODO 4 – Sempre da mezza anguria, appoggiata su un tagliere flessibile o su un piatto, tagliamo via tutta la buccia, poi intagliamo la polpa come per il metodo precedente. Copriamo con una coppa e ribaltiamo. Inseriamo degli spiedini di legno per prendere i vari pezzetti.

Tagliare l'anguria METODO 5 – Suddividiamo metà anguria in 3 parti e infiliamo una serie di spiedini di legno in fila lungo ciascuna di queste. A questo punto tagliamo ogni parte usando gli spiedini come guida per ottenere porzioni di anguria perfette.

Tagliare l'anguria METODO 6 – Se non abbiamo a disposizione un coltello, possiamo usare una moneta per tagliare centralmente la buccia della nostra anguria. Basterà dare un colpetto con la mano per farla aprire in due e prendere la polpa.

Tagliare l'anguria METODO 7 – Questo metodo è molto bello da vedere, ma esige due angurie perfettamente uguali per essere eseguito. Tagliamo centralmente una delle due e svuotiamola della polpa, mentre invece dell'altra eliminiamo solo la buccia, fino a vedere solo la parte polposa rossa. Inumidiamola con un pochino di acqua e infiliamola nella buccia della prima. Sarà facile aprirla semplicemente sollevando una delle due parti, oltre che scenografica.

Tagliare l'anguria METODO 8 – In commercio esistono comodi attrezzi per tagliare l'anguria in fette precise, con buccia annessa. Usiamoli per un servizio veloce e facile.

Tagliare l'anguria METODO 9 – Non solo, perché nei negozi di casalinghi, possiamo trovare anche dei taglia fette, simili a quelli usati per le torte. Basta tagliare l'anguria a metà per il lungo e usare questo strumento per creare fette perfette e pronte da mangiare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione