GUIDE ECO

Come pulire casa con l’aceto: 3 usi domestici per risparmiare

LEGGI IN 2'

L’aceto può essere d'aiuto in cucina ma anche per le pulizie di casa. L’aceto di vino bianco e di mele servono a chi vuole avere cura della casa in maniera naturale con un occhio al risparmio. Naturalmente sono d'aiuto ma non sostituiscono i normali prodotti di uso quotidiano.

Dovete organizzare le pulizie? Se volete pulire quotidianamente il vostro appartamento fate una lista delle priorità iniziando dalla cucina e dai bagni per proseguire con salone e camere da letto. Se volete usare l'aceto ecco 3 usi domestici da mettere in pratica. 

Come detergente per vetri e specchi

Una casa con vetri e specchi sporchi è piuttosto triste soprattutto se avete in casa finestre e specchi di grandi dimensioni. Quando il sole filtra ha bisogno di vetri luminosi per “entrare” in casa. Basta un mix di aceto e acqua in parti uguali per rendere le superfici brillanti. In bagno, dove gli specchi possono presentare macchie di calcare, basta passare la stessa miscela con un panno morbido e antistatico.

Alla fine della procedura asciugare sempre con carta di giornale per eliminare eventuali aloni.

Come anticalcare

L'aceto è ideale per i bollitori: basta lasciare, al loro interno, dell'aceto assoluto per tutta la notte. Utile anche per pulire lavelli inox di cucina, lavandini e sanitari dei bagni. Nel caso di patina di calcare evidente su box doccia e lavandini bisogna utilizzare l’aceto assieme al bicarbonato di sodio: passare con una spugnetta dell’aceto e usare l’altro lato della spugnetta per passare sulla stessa macchia un velo di bicarbonato. Attendere una decina di minuti che agisca e strofinare energicamente. All’occorrenza aggiungere nuovamente il bicarbonato sulle macchie e ripetere l’operazione.

Come deodorante e elimina cattivi odori

In casa si cucina, e se siete amanti dei cibi fritti avrete bisogno di deodorare spesso l’ambiente. Una soluzione è l’aceto bollente da far agire in cucina o stanza per deodorare. Se invece i cattivi odori provengono dagli scarichi del bagno facciamo scendere nelle tubature una miscela di aceto caldo e sale grosso. Lasciamo che agisca e dopo un’ora versiamo dell'acqua bollente nello scarico.

Se, ancora, avete bisogno di un deodorante spray da usare quotidianamente per rinfrescare l’ambiente, mescolate due tazze d'acqua e un cucchiaino d'aceto bianco, e lasciate il flacone in vista da usare al bisogno. Se dovete eliminare l’odore di fumo potete mettere l’aceto nell’umidificatore del termosifone per tutta la notte. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY