DECOUPAGE

Come fare il decoupage, 5 modi per tagliare la carta velocemente

LEGGI IN 2'

Come fare il decoupage? Per decorare gli oggetti con le immagini incollate, dobbiamo innanzitutto ritagliare la carta. Non a caso, è questo il significato del verbo francese découper, dal quale deriva il nome della tecnica. 

Lo step del ritaglio può risultare noioso, soprattutto se abbiamo a che fare con figure bellissime, ma provviste di particolari microscopici o bordi che cambiano spesso direzione. Vediamo, perciò, come fare a seconda dei casi: nel tempo, sperimenterai le modalità e gli strumenti più congeniali al tuo personale modo di lavorare.

Se vuoi saperne di più sulla tecnica base del decoupage, clicca qui: troverai tutti i passaggi.

Come fare il decoupage, 5 modi per tagliare la carta velocemente

1) Come fare il decoupage, ritagliare la carta con le forbici
Per la tecnica del decoupage, le forbici grandi sono funzionali per le figure “semplici” e per delimitare le sagome da tagliare. Per le figure piccole e ricche di particolari, infatti, è più agevole usare le apposite forbici da decoupage, quelle da ricamo o comunque delle forbici di precisione. Per l’operazione, proviamo a fare due movimenti: con un mano, eseguiamo il ritaglio; allo stesso tempo, con l’altra, facciamo girare la figura nel senso opposto a quello del ritaglio.

2) Come fare il decoupage, ritagliare la carta con il bisturi
Cutter, bisturi e taglierina ritornano utili sia quando abbiamo di fronte degli elementi squadrati sia quando dobbiamo intagliare un’immagine che presenta degli spazi bianchi interni o dei bordi “difficili”. Ovviamente, abbiamo bisogno di un supporto sul quale appoggiare la carta.  

3) Come fare il decoupage, ritagliare la carta con dettagli molto piccoli
In questo caso, possiamo tagliare la testa al toro: eliminiamo del tutto gli elementi particolarmente piccoli e sottili, come gli steli o le zampine degli animali, e li aggiungiamo in un secondo momento con un pennellino molto sottile o delle penne colorate.

4) Come fare il decoupage, ritagliare la carta con i bordi complicati
Alcune immagini sono così complicate che ci fanno disperare. Anche in questo caso, possiamo optare per una soluzione drastica, ovvero rimpicciolire la figura in modo da eliminare alla radice il fastidio di seguire con perizia i contorni. Un’alternativa è usare le forbici a zig-zag.

5) Come fare il decoupage, ritagliare la carta strappandola
Lo strappo è indicato per la carta di riso e il tovagliolo: per comodità, intingi un pennellino nell’acqua e fallo scorrere sui bordi della figura, quindi esegui lo strappo lungo i contorni “disegnati” con lo strumento. Eventualmente, se vuoi fare un lavoro particolare, puoi usare la modalità dello strappo anche con gli altri tipi di carta, ma con molta accortezza, per non lacerare e rovinare gli elementi da incollare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione