TRUCCHI E SOLUZIONI

Come eliminare i cattivi odori della spazzatura per un’estate a prova di naso

LEGGI IN 1'

Eliminare i cattivi odori della spazzatura può diventare un’esigenza pressante in estate. Tanto più che, con la raccolta differenziata, in genere siamo chiamati a smaltire l’umido solo in alcuni giorni.
Per non far puzzare l'umido la spazzatura, possiamo ricorrere ad alcuni elementi che abbiamo già a portata di mano. Di base, ovviamente, non trascuriamo la pulizia e alcuni trucchi, banali ma funzionali.

Come eliminare i cattivi odori della spazzatura, gli accorgimenti di base
I cattivi odori si originano anche perché i liquidi scolano, quindi, cerchiamo di eliminarli da piatti e recipienti prima di svuotare il contenuto nella spazzatura.

A protezione del contenitore, prevediamo un’altra busta e, sul fondo, adagiamo dei fogli di carta o di giornale.  

Come eliminare i cattivi odori della spazzatura, la pulizia
Va da sé che periodicamente ci tocca pulire i bidoni della spazzatura, con acqua calda e sapone o una soluzione di acqua e aceto o acqua e ammoniaca. Per una detersione profonda, lasciamo agire la stessa soluzione o la candeggina. In ogni caso, facciamo asciugare i contenitori all’aria e rimettiamoli al loro posto.

Per quanto riguarda la raccolta differenziata, in genere ci viene richiesto di sciacquare bottiglie, scatole e imballaggi: l’operazione ci aiuta anche a eliminare i cattivi odori della spazzatura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY