ORTO E GIARDINO

Come coltivare i crisantemi in giardino, le cure e i consigli utili

LEGGI IN 2'

Coltivare i crisantemi in giardino non richiede grandi attenzioni: possiamo curare noi stesse i fiori che, soprattutto a novembre, portiamo nei cimiteri per ricordare i defunti. In effetti, però, questi fiori possono essere collegati alla vita, sia per il loro aspetto sia se guardiamo ad altre culture.

I fiori originari della Cina, sono tipici della stagione autunnale-invernale. Infatti, prediligono la frescura, non reggono molto le alte temperature e fioriscono quando le giornate si accorciano e, quindi, il periodo di luce è minore.

Come coltivare i crisantemi in giardino, le cure e i consigli utili

  • Per sistemare i crisantemi in piena terra, scegliamo delle zone soleggiate.
  • Qualsiasi tipo di terreno può essere adatto, anche se deve presentare un buon drenaggio ed essere fertile, quindi lavorato con della sostanza organica.
  • Per coltivare i crisantemi in giardino, assicuriamo delle irrigazioni costanti di modo che il terreno sia umido, ma non fradicio. Attenzione a non far andare l’acqua sui fiori e sulla vegetazione per evitare che si deteriorino. Eventualmente, se a fine estate-inizio autunno, fa molto caldo, valutiamo di nebulizzare le foglie, e non i fiori, con dell’acqua distillata o dell’acqua piovana.
  • A primavera, dopo qualche settimana dal risveglio, e più o meno tra la fine estate e l’autunno, quando i crisantemi sono sul punto di sbocciare, concimiamoli con un prodotto liquido per piante fiorite ogni 15 giorni circa.
  • Per avvantaggiare le fioriture, possiamo seguire alcune accortezze: innanzitutto avere cura di tagliare i fiori che si seccano; inoltre, nella bella stagione, eseguire la cimatura, rimuovere alcuni germogli, certe ramificazioni laterali e i piccoli getti che spuntano sul bottoncino che sormonta i rami.
  • Quando i crisantemi non fioriscono più, procediamo con la potatura.
  • Per coltivare i crisantemi in giardino, possiamo riprodurre le piante per talea, a cavallo tra l’inverno e la primavera.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione