2018/09/22 23:46:533566

CRESCERE SICURI

Bambini a scuola da soli: da quale età, come e perchè

LEGGI IN 2'

I genitori sono spesso troppo protettivi nei confronti dei figli, ma i bambini hanno bisogno di essere educati all’indipendenza, e abituati alle responsablità. E quando raggiungono l’eta per frequentare la scuole secondarie di primo grado è giusto che vadano a scuola e tornino da soli. E questo anche se abbiamo nonni o baby sitter disponibili ad accompagnarli.

E’ chiaro che tutto dipende dal grado di maturazione dei ragazzi che devono essere ben consapevoli di come si attraversa la strada, di camminare sempre sulle striscie pedonali, di seguire le regole della circolazione delle auto, di non dare retta agli sconoscuti. Spetta al genitore capire se il figlio abbia raggiunto questo grado di maturazione. Certo, l’Istituto deve essere di zona, e facilmente raggiungibile a piedi.

Nel caso ci siano tutte le condizioni necessarie per dar via a questo nuovo corso, ecco una serie di consigli da mettere in pratica insieme ai bambini e ragazzi.

1) Lasciare che i ragazzi intorno agli undici anni d'età possano mettere in pratica la propria voglia di indipendenza, e diamo loro fiducia: non si sentono più dei bambini, e guai a chiamarli così!

2) Il primo giorno di scuola, accompagnare e riprendere il ragazzo dandogli dei consigli facendolo provare in autonomia come se non ci fosse un adulto ad affiancarlo.

3) Il secondo giorno seguirlo negli spostamenti, senza farsi notare, per controllare che non abbia delle difficoltà (nel caso spiegare come risolvere per mettere in pratica le soluzioni a partire dal giorno dopo). A partire dal terzo giorno lasciarli uscire e tornare da soli.

4) Cercare un compagno di classe per percorrere la strada insieme. E’ socializzante e rilassante fare una cihacchierata con un coetaneo prima di entrare  a scuola.

5) Organizzare il Piedibus, una forma di trasporto per gli alunni che vengono accompagnati a piedi a scuola, a turno, da adulti, oppure dei percorsi protetti per i bambini per essere tutti più sereni.

6) Evitare di parcheggiare le auto di fronte alla scuola, o peggio, in doppia fila davanti alla scuola. Questo si chiama mancanza di rispetto soprattutto nei confronti dei più piccoli che raggiungono l’Istituto a piedi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione