IDEE VERDI

9 piccole azioni per salvare il pianeta

LEGGI IN 3'

Proprio in questi mesi la Francia, paese molto attento all’ambiente e sensibile ai cambiamenti climatici, ha approvato una legge che bandisce piatti, tazze e posate di plastica: una legge che avrà pieno effetto nel 2020 ma che è già un passo importante per il pianeta. Tutti questi oggetti monouso dovranno essere realizzati con materiali di origine biologica per poter essere compostati.

Sempre in Francia, come già in Inghilterra in precedenza, è stata approvata proprio quest’anno la legge contro lo spreco di cibo che obbliga tutti i ristoranti con più di 180 coperti a offrire la doggy bag ai propri clienti. La doggy bag è un contenitore per portare a casa gli avanzi del proprio pasto, evitando lo spreco di cibo e denaro.

L’intenzione è quella di ridurre la quantità di cibo che ogni anno finisce nella spazzatura: oltre sette milioni di tonnellate. Aspettando che questa sana abitudine arrivi anche da noi, ecco cosa possiamo fare nel nostro piccolo per aiutare il Pianeta.

  • Cibo

Ottimizza il modo di fare la spesa per evitare sprechi di alimenti, facendo attenzione alle scadenze e comprando solo quello che serve davvero.

Prediligi coltivazioni biologiche, a chilometri zero o di provenienza locale, e mangia più frutta e verdura di stagione riducendo al minimo il consumo di carne: il ciclo di produzione della carne bovina infatti è responsabile di quasi il 20% delle emissioni mondiali di gas serra e del processo intensivo di deforestazione per realizzare nuovi allevamenti. Esistono gruppi di acquisto solidale (GAS) in cui i consumatori si organizzano per fare acquisti all’ingrosso ottenendo prezzi più favorevoli di quelli del mercato al dettaglio agevolando i produttori locali, la coltura biologica, la “filiera corta”, promuovendo criteri sociali ed etici, di solidarietà e rispetto per l’ambiente

  • Trasporti

Preferisci bicicletta, mezzi pubblici e car sharingper ridurre al minimo l’uso dell’automobile. Con il car sharing per esempio oltre a ridurre il numero di veicoli in circolazione puoi anche socializzare e dividere le spese di viaggio. 

  • Riciclo

Prima di buttare qualcosa pensaci. Davvero non ti serve più? Nemmeno con un altro utilizzo, trasformandolo, aggiustandolo? A proposito di riciclo, ci credi che i pannolini sono una delle cose che inquina di più il nostro pianeta? L’alternativa ai pannolini usa e getta sono i pannolini lavabili, che oltre a essere meglio tollerati dalla pelle dei bambini, sono un valido aiuto per contrastare l’inquinamento ambientale.

Ci sono negozi BIO che ti danno la possibilità di acquistare prodotti alla spina, sfusi, per ridurre il consumo di risorse utilizzate per produrli ed evitare la produzione di ingenti rifiuti.

  • Accoglienza verde

Sostieni realtà che offrono un’accoglienza più rispettosa dell’ambiente, o gli architetti e designer che progettano strutture ricettive a basso impatto energetico.

Per esempio, l’Inselwelt Jois in Austria è una struttura ricettiva derivata dal riutilizzo di un bacino portuale artificiale: su quattro isolotti artificiali, sono state costruite case per le vacanze utilizzando moduli prefabbricati in legno, e materiali di riciclo.

Eco Lodge Langhe è in Piemonte, un villaggio formato da casette di legno eco-compatibili. Qui è tutto green: dall’energia per il riscaldamento o raffreddamento ai materiali utilizzati per realizzarla, legno, fibre organiche per la coibentazione e nessun solvente chimico.

In Liguria esiste un agriturismo costruito con paglia, legno, argilla, grassello di calce naturale, olio di lino e cera d’api. Al Filo di Paglia si usa la cucina a legna sia per cucinare che per scaldare l’acqua delle docce, l’acqua piovana viene recuperata e i pannelli fotovoltaici sul tetto sono usati per produrre elettricità.

  • Eco-villaggi

Un eco-villaggio è una comunità con una forte attenzione all’ecologia e alla sostenibilità ambientale e umana.

Sono comunità interessate a fare conoscere e sostenere le esperienze ispirate a un modello di vita sostenibile dal punto di vista ecologico, socio-culturale ed economico; dei laboratori di sperimentazione sociale ed educativa che puoi frequentare per essere costantemente aggiornata sulle azioni concrete che puoi fare per condurre una vita più attenta al Pianeta.


Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione