ESTERNI

Fiori anche in inverno scegliendo quelli giusti

LEGGI IN 2'

Un balcone fiorito arreda, regala colore alla casa e la riscalda. Se sei un'amante della natura e hai il pollice verde non rinunciare ai fiori in inverno. Ci sono molte varietà che offrono fioriture colorate e particolari proprio nei mesi freddi. Vediamo insieme alcune specie che fioriscono tra ottobre e marzo.

CICLAMINO

Il Cyclamen persicum e le altre numerose varietà sono la specie più diffusa e si trovano spesso sui balconi in inverno. Esistono circa una ventina di specie di ciclamino tra le quali il 'Cyclamen graecum' che ha fiori con una colorazione che va dal rosa chiaro al salmone e il 'Cyclamen balearicum' che è ornato da piccoli fiori bianchi con la base color rosso delicatamente profumati. I fiori, formati da cinque petali, possono essere di vario colore dal bianco all'albicocca, dal rosa al rosso, viola oppure screziati. Per preparare una bella composizione poni tre o quattro piante della stessa colorazione in una ciotola: sarà più comodo farle rientrare in casa in caso di gelate. Al ciclamino non deve mai mancare l'acqua anche in inverno ma fai attenzione a non bagnare i fiori. 

Consigli e curiosità

  • Proteggi il tuo ciclamino dal freddo mettendo foglie di faggio negli spazi vuoti dei vasi.
  • Le sue radici tuberose contengono una piccola quantità di veleno, quindi lava bene le mani in caso di travaso.
  • Il ciclamino non ama essere spostato, quindi scegli la posizione giusta per lui e prenditene cura togliendo ciclicamente le foglie appassite.

GIACINTO

Il giacinto è una pianta bulbosa fiorita coltivabile in esterno ma adatta anche per gli interni. È di facile coltura e manutenzione, di sicuro effetto e ha una piacevole profumazione. La specie più diffusa è il 'Hyacinthus orientalis', che compare in diverse varietà con fioriture di svariati colori: rosso, bianco, rosa, salmone, arancione, lilla e diverse tonalità di blu. Se vuoi coltivarlo in vaso, posizionalo in un luogo luminoso ma non esporlo mai ai raggi diretti del sole. Se lo hai piantato in giardino puoi coltivarlo anche in pieno sole.

In autunno i bulbi vanno messi nel terreno e tenuti costantemente umidi o in vasi con abbondante irrigazione. Per migliorare la formazione delle radici è meglio lasciarli al buio per almeno 10 settimane. Una volta cresciuti di almeno 4 cm puoi portarli alla luce. Piantandoli in ottobre avrai la fioritura a Natale.

Consigli e curiosità

  • Puoi fare crescere la pianta anche in un contenitore di vetro riempito di acqua. Il bulbo deve sfiorare l'acqua ma non deve esservi immerso. Quando le radici si saranno sviluppate copri il germoglio con un cono di carta scura e porta il recipiente in un ambiente più caldo. Dopo aver tolto la protezione, la pianta fiorirà in breve tempo.
  • Il giacinto è legato a un mito dell’Antica Grecia: un giorno Apollo e Giacinto stavano gareggiando nel lancio del disco ma Giacinto morì per un incidente e dal suo sangue crebbe un magnifico fiore color porpora.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione