LEGGI IN 1'

La tradizione vuole che le fedi siano in oro giallo, ma oggi la moda propone fedi in oro bianco e platino. La scelta degli anelli è un momento che gli sposi vivranno assieme, anche se sarà lo sposo ad acquistarle ed a portarle in chiesa o al municipio.

Il cuscinetto portafedi, può avere varie forme ed essere realizzato in materiali vari. Potrà essere dello stesso tessuto dell'abito, ma anche organza, seta, raso, velluto, cotone, lino, ricamato o arricchito da inserti di pizzo macramè o sangallo. La tradizione suggerisce che venga affidato a un testimone dello sposo, il quale lo consegna al sacerdote prima della cerimonia.

Per quanto riguarda gli altri gioielli, le mani della sposa dovranno essere libere, per valorizzare al meglio la fede nuziale. Durante la cerimonia alla sposa è concesso di portare solamente un sottile girocollo di perle o platino e piccoli orecchini di diamante, gioielli di forma molto lineare e classica. Da escludere tassativamente l'orologio al polso.

Lo sposo porterà solo l'orologio da polso e i gemelli in oro bianco, se la camicia li prevede. Per un tocco di classe potrà scegliere di portare una elegante spilla fermacravatta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione