RICETTARIO

Pane al pomodoro (pani cun tamatiga)

  • PIATTI UNICI
  • FACILI E VELOCI
  • MEDIA
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g di farina, un panetto di lievito di birra, acqua q.b., sale q.b., pomodori dolcissimi (meglio se sono pomodori camona), 1-2 spicchi d'aglio, qualche pezzetto di cipolla, olio extravergine d'oliva q.b.; 3 o 4 foglie di basilico.

PREPARAZIONE

Per realizzare in casa il pane al pomodoro (anche detto pani cun tamatiga, in sardo), basta tagliare a pezzi i pomodorini, unire olio extravergine d'oliva, sale, qualche spicchio d'aglio e cipolla (ma non troppa), basilico fresco e lasciare a macerare per qualche ora. Prepara la pasta del pane con mezzo chilo di farina manitoba (quella americana), sciogli il lievito in 250 ml d'acqua tiepida, aggiungi sale e unisci al composto, lavoralo per una decina di minuti, fai riposare la pasta per 3-5 ore. Quando il composto risulta lievitato, spiana la pasta, aggiungi il composto di pomodori, olio, cipolla, aglio e basilico, quindi chiudi a fagotto. Spennella sulla superficie del pane il composto avanzato, il mix di pomodori, olio e basilico eliminando aglio e cipolla che avrai messo all'interno del fagotto. Metti a cuocere nel forno già riscaldato a 180°C per 30/35 minuti circa. Controlla di tanto in tanto, soprattutto se hai il forno ventilato. Sforna e servi tiepido o anche freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta