RICETTARIO

Frico con patate

  • PIATTI UNICI
  • FACILI E VELOCI
  • FACILE
  • 1 ORA

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Patate (meglio rosse), formaggio latteria (250 gr fresco, 250 gr 3-4 mesi), cipolla a chi piace, olio q.b., sale q.b., pepe q.b., spezie varie per chi ama i gusti decisi

PREPARAZIONE

Sbucciate le patate (1 kg per 4 persone) e tagliatele a fettine spesse meno di mezzo centimetro. io personalmente preferisco tagliarle a cubetti tipo taglio "matignon" (come se stessi facendo una macedonia in parole povere!! sti francesismi..) fate intanto soffriggere la cipolla in una casseruola ben unta d?olio, facendo attenzione a non alzare troppo la fiamma. se non adorate la cipolla lasciate semplicemente scaldare l'olio. quando la cipolla è imbiondita buttate le patate e aumentate il calore della fiamma per pochi minuti. fate la stessa operazione anche se non avete usato la cipolla. salate, pepate e fate andare a fuoco moderato, girando spesso le patate. mentre le nostre patatine si stanno crogiolando in padella è arrivato il momento di tagliare il formaggio. molto grossolanamente. perchè metà formaggio fresco e metà un pò più invecchiato? questa è una scelta meditata e studiata, usando solo formaggio fresco il frico verrebbe tipo pappetta, un mattone se invece si usasse esclusivamente il "mezzano". la perfezione sta nel mezzo delle cose. cose. e non qualcos'altro.. bene.. dopo questa bella chiacchierata le patate saranno belle che rosolate, fiondateci dentro el formajo e lasciate che la sublime composizione prenda forma!! continuate la cottura a fuoco lento lento per una quindicina di minuti. ah ricordatevi il coperchio.. per proteggere la creatura.. il frico sarà pronto quando l'acquolina che avete in bocca farà urlare al vostro frichetto "magnameeeee". le spezie se volete aggiungetele ma rovinerebbero la delicatezza del piatto.. rosmarino e salvia tritati secondo me possono andare bene. abbinamento: classica polenta o affettati misti. prosciutto di s. daniele spek di sauris e salame friulano ovviamente!! vini: puntiamo sui bianchi secchi.. a me sinceramente piace il tocai, la ribolla gialla o il riesling dell' isonzo

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione