LEGGI IN 2'

La pera

La pera è sicuramente uno dei frutti più antichi tra quelli conosciuti, visto che la sua coltivazione vanta più di 4000 anni di storia. Europa ed Asia, infatti, hanno sempre tenuto in grande considerazione questo frutto e lo dimostra anche il fatto che Greci e Romani ne erano abituali consumatori.

Al giorno d’oggi la pera è coltivata in tutto il modo e, in particolar modo in Italia, soprattutto in Emilia Romagna, Trentino, Piemonte e Veneto. Le sue varietà sono davvero molte e variano nella maturazione, nella forma e nel colore.

Tra le più conosciute e diffuse c’è la Pera William chiamata anche Bartlett, riconoscibile grazie alla sua forma tozza e alla buccia verde chiaro. La famosa pera verde è presente anche come William rossa, di colore giallo rossastro. La Decana del Comizio è grossa e tondeggiante, con una buccia giallo – verde e cosparsa di lenticelle. La Pera Conference ha iniziato una tardiva diffusione nel nostro Paese e la sua polpa, color avorio, è molto succosa e aromatica. La pera Abate Fétel è un frutto più grosso e con un collo piuttosto corto mentre la Kaiser chiamata anche Butirra si distingue grazie alla buccia marrone. Di quest’ultima tipologia esistono numerose varianti: la Guyot, di forma regolare, la Coscia di dimensioni medio – piccole e con una consistenza più granulosa, la Santa Maria, una varietà estiva con polpa bianca e buccia liscia, la Passa Crassana di dimensioni più grosse.

La maggior parte della pera, più dell’80%, è composta d’acqua mentre la percentuale rimanente comprende zuccheri, carboidrati, proteine, fibre alimentari e ceneri. Oltre a ciò, un grande beneficio di questo frutto è la larga presenza di minerali e vitamine. Tra i primi ci sono potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro e fluoro. Mentre tra le vitamine contiene il gruppo A, B, e la vitamina C, D, K e J.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta