SPUNTI ARTISTICI

Come fare un cestino da pic-nic: cesto fai da te

LEGGI IN 3'

Vuoi organizzare una romantica pausa pranzo o una fuga in campagna con il tuo amore? Perché non provare anche a realizzare un magnifico cestino pic-nic fai da te con materiali che hai sicuramente in casa? Non si può fare una scampagnata, infatti, senza il classico cestino da pic-nic! Puoi facilmente trovare in molti negozi contenitori già pronti ma… vuoi mettere la soddisfazione di farne uno da sola? In quest’articolo ti spieghiamo come realizzare – e personalizzare – un cesto da pic-nic, con la tecnica del fai da te. Tutto l’occorrente per il tuo cestino da pic-nic vintage puoi facilmente trovarlo in casa: un vecchio contenitore di vimini – o una scatola resistente – un po’ di stoffa e dei nastri per decorare, un po’ di colla e un tessuto a fantasia per la fodera interna.

Come fare un cestino da pic-nic: istruzioni e consigli

Recupera un vecchio cestino di vimini che sicuramente hai in cantina e foderalo esternamente con un tessuto che ti piace. In realtà, per dare la forma al tuo cesto da pic-nic fai da te puoi usare qualsiasi contenitore: una vecchia valigetta, contenitori in plastica per dare un tocco pop al tuo pranzo in campagna o due scatole di cartone rigido.

Dopo aver creato o scelto il contenitore da usare come cesto, dovrai rivestirlo internamente. Posa una vecchia tovaglia dentro il contenitore, taglia quella in eccesso e attaccala con colla a caldo o con un attaccatutto in stick. Passa bene la colla su tutta la superficie interna del cesto che vuoi foderare. Ti consigliamo la Pritt Power Stick, la prima colla attacca tutto senza solventi in formato stick. È comoda da spalmare e ideale per incollare carta, cartoncino, foto, stoffa, feltro, tessuti, legno e diversi tipi di plastica! Se non vuoi mettere della stoffa, puoi anche rivestire l’interno del tuo cestino con delle vecchie foto e cartoline in stile vintage e passare sopra un’altra mano di colla vinilica per irrigidire il materiale.

Un’altra idea davvero originale è prendere una vecchia cassetta di legno per la frutta riciclata e decorarla con una bella stoffa e qualche fiocco! Basterà ricoprirla con una tovaglia e metterci dentro tanti piccoli contenitori per organizzare le stoviglie e le pietanze da portare con te! Tutto rimarrà in ordine, riciclando con stile qualcosa che altrimenti avresti buttato!

Passiamo adesso al coperchio del tuo cestino da pic-nic vintage. Se il contenitore che hai scelto non ne fosse provvisto puoi realizzare un coperchio prendendo una tavoletta leggera di legno della giusta dimensione. Controlla che combaci perfettamente con il tuo cestino, aggiungi della gomma piuma nella parte superiore per renderlo più morbido e fodera tutto con un tessuto della fantasia che più ti piace. Ferma poi la fodera con un po’ di colla e il rivestimento sarà perfetto!



Per fissare il coperchio al cestino e permetterne l’apertura e la chiusura devi creare delle “cerniere artigianali”. Prendi un pezzettino di pelle o un nastrino resistente e fissalo con la colla sul coperchio e sulla parte inferiore del cestino da pic-nic, nel punto in cui i 2 lati si toccano. Dopo che si sarà asciugato fai qualche prova per verificare che tenga bene. Puoi anche aggiungere un chiodino sulla tavoletta per rinforzare questo perno e cucire con ago e filo la parte attaccata al vimini, se la trama è abbastanza larga da far passare l’aghetto.

Adesso dai libero sfogo alla tua creatività e inizia a decorarlo come vuoi! Puoi prendere dei fiori di plastica e fissarli sul tuo cesto pic-nic fai da te, distribuendoli nella trama in modo casuale. Sentiti libera di decorare l’esterno con quello che preferisci: sagome di sughero, fiori, animaletti in legno, decori fatti all’uncinetto o conchiglie per una pausa pranzo al mare.

Fai passare un nastro sotto il vimini e crea una pratica maniglia nella parte superiore del cestino. Ti basterà fare dei nodini nella parte nascosta dal coperchio e il tuo cestino sarà bello, pratico e comodo! Riempi il tuo cestino da pic-nic con posate, bicchieri, tovaglioli, una bella tovaglia a quadretti e non dimenticare di portare con te anche qualche cuscino! Buon divertimento!

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione