GRAVIDANZA

In piscina col pancione

LEGGI IN 1'

Sfatiamo innanzitutto un grosso mito: "Durante la gravidanza non si può fare attività fisica". Una donna in attesa, infatti, può svolgere tutte le attività anaerobiche (quelle aerobiche sono sconsigliate) purché vengano eseguite lentamente e con cautela. Cadute e traumi rappresentano gli unici veri pericoli di un'attività sportiva.

E' vero, infatti, che il corpo durante la gravidanza cambia e si modifica, ma continua pur sempre a funzionare in modo normale, con una normale risposta del sistema cardiovascolare e muscolare.

Il nuoto è particolarmente indicato perché si svolge in un ambiente privo di gravità dove quindi l'aumento di peso generato dalla gravidanza non viene percepito da muscoli e articolazioni. Ecco perché muoversi in acqua sarà più facile sicuro e meno faticoso anche dopo il quarto mese di gravidanza.

I maggiori benefici? Nuotare mantiene il tono della muscolatura addominale e lombare, ammorbidisce il perineo e rende quindi il corpo più tonico e allo stesso tempo elastico nelle zone che verranno poi direttamente sollecitate dal parto. Oltre a tutto questo allena anche il buonumore.

Tra gli stili da preferire ci sono sicuramente il crawl e il dorso. La rana è sconsigliata in quanto, soprattutto quando la pancia inizia a crescere, tende a caricare il tratto lombare della schiena.

Per chi invece non sa nuotare, si possono sfruttare gli innumerevoli benefici dei corsi preparto in acqua dove al vantaggio dei movimenti all'interno di un fluido si unisce l'insegnamento di utili tecniche di respirazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta