ADOLESCENZA

L'età dei genitori

LEGGI IN 1'
L'età, pur essendo un fattore importante e di cui è bene tener conto nella impegnativa decisione di avere un figlio non è così determinante come si crede comunemente.

Certo l'età ideale per una donna è tra i venti ed i trenta anni, ma anche dopo i trenta anni l'avventura di una gestazione non presenta elevati margini di rischio .

Certo più aumenta l'età dei genitori più aumenta la possibilità che insorgano problemi di fecondità, soprattutto per quanto riguarda il padre e senza dubbio per una donna lo sforzo di una maternità deve essere valutato bene quando gli anni iniziano a farsi sentire. L'impegno di generare ed allevare un figlio, infatti, è di quelli importanti, sia a livello fisico che emotivo.

Spesso però quella di avere un figlio è una decisione che deve tener conto di motivazioni e problemi più complessi: lavoro, salute, serenità, disponibilità economica. E' bene tener presente, a questo proposito, che i dati statistici confermano la possibilità di portare avanti senza problemi una gravidanza anche in età più matura.

Vari studi condotti su gravidanze intraprese da donne anche in età superiore ai 50 anni sono giunte alla conclusione che a determinare il buon esito di una gravidanza non è tanto l'età della donna, quanto il suo stato di salute generale. Se le condizioni fisiche sono buone e le motivazioni sono forti, niente impedisce ad una donna di avere figli anche in età matura.

(Fonte: http://www.genitori.it)

Iscriviti alla newsletter di donnad

Leggi tanti nuovi contenuti e scopri in anteprima le iniziative riservate alla community.