TEMPO LIBERO

I più divertenti giochi all'aperto per ragazzi

LEGGI IN 2'

Non c'è alcun dubbio sul fatto che la stagione più amata dai ragazzi sia l'estate: per tre mesi niente scuola, pochi compiti e tanto tempo libero. Molti di loro non vedono l'ora di gettarsi sulla loro console per giocare ai videogame preferiti, ma stare chiusi in casa mentre fuori splende il sole non è il massimo. Anche perché le alternative ai videogame non mancano: esistono infiniti giochi da fare all'aperto dedicati proprio ai ragazzi, per riempire le lunghe giornate estive.

Si tratta di attività ludiche molto semplici, per le quali serve solamente un po' di spazio e pochi oggetti, come un pallone e una corda. La corda è proprio ciò che si usa per uno dei giochi più antichi, l'intramontabile Tiro alla fune; due squadre, composte dallo stesso numero di elementi, stanno alle due estremità della corda e tirano, in modo da far oltrepassare una linea alla squadra avversaria e vincere così la partita.

Forza ed equilibrio sono fondamentali per vincere nel Cerchio pericoloso: i giocatori si tengono per mano in cerchio, all'interno del quale è disegnato col gesso un altro cerchio più piccolo, dove bisogna tirare e spingere gli altri per costringerli a calpestarlo. Chi vi finisce dentro, è eliminato. Man mano che si va avanti col gioco, il cerchio si rimpicciolisce per rendere le cose ancora più complicate.

Fra i giochi da fare all'aperto per ragazzi, la Corsa con i sacchi è un altro grande classico: si corre infilati fino alla vita all'interno di un sacco lungo un percorso. Si può giocare da soli o in coppia e a vincere, ovviamente, è chi completa il percorso in minor tempo.

Man mano che crescono, però, i ragazzi potrebbero essere meno disposti a praticare questi giochi, ritenendoli non adatti a loro. Lo sport è la soluzione ideale per trovare giochi all'aperto e attività appassionanti per ragazzi di quindici anni: a volte, infatti, potrebbero essere sufficienti un pallone e alcuni alberi che delimiteranno i pali, per dar vita a infinite partite di calcio.

Se si ha a disposizione una rete, soprattutto al mare, non dovrebbe essere difficile organizzare un match di pallavolo; infine con una rete bassa – o con una sbarra da collocare a poco meno di un metro d'altezza – è possibile giocare a calcio-tennis, ovvero sfide in cui le regole sono simili a quelle del tennis, ma nelle quali si gioca con i piedi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta