PSICOLOGIA

Buoni propositi 2019: 5 errori da non fare più per l'anno nuovo

LEGGI IN 2'

Ci risiamo: arriva Capodanno e pensiamo alla nostra lista dei buoni propositi, salvo disattenderli puntualmente o addirittura perderli e dimenticarli. Per il 2019, allora, cambiamo strategia e partiamo dagli errori, da quanto dobbiamo togliere per cominciare a vivere l’anno nuovo con più leggerezza e serenità.

Buoni propositi 2019: 5 errori da evitare per l’anno nuovo
1) Perdere tempo
Per il nuovo anno, mettiamo al bando le perdite di tempo, quindi gli impegni che non aggiungono niente alla nostra vita, la gestione errata delle nostre energie, la pretesa di fare 2000 cose senza l’aiuto di nessuno. Da dove cominciare? Ordina le cose da fare con l’aiuto della scatola di Eisenhower.

2) Dire sempre di sì
La tendenza a dire sempre di sì agli altri è una delle principali cause che ci fanno perdere tempo inutilmente. Perciò, se è anno nuovo vita nuova, proviamo a imparare a dire di no, nel migliore dei modi possibili, con garbo e gentilezza.

3) Pensare troppo
Un’altra abitudine che ci toglie energie è il pensare troppo, il rimuginare sulle decisioni e sulle parole. Qui trovi delle strategie per smettere o almeno per ridurre questa tendenza che può diventare anche paralizzante.

4) Trascurarsi
Ci sono molti modi per trascurarsi, sia a livello fisico sia a livello mentale: non mangiare sano, non fare attività fisica, non curare i nostri hobby, non staccare mai, ignorare la stanchezza emotiva. Sappiamo bene quali sono le abitudini e gli atteggiamenti che non ci fanno stare bene: per l’anno nuovo, cerchiamo di evitarli.

5) Rintanarsi
Rintanarsi vuol dire isolarsi, pensare di non essere all’altezza, dedicarsi solo alla casa e al lavoro. Dunque, nella lista dei buoni propositi 2019, possiamo inserire l’eliminazione della tendenza a chiudersi e fossilizzarsi.

Ti riconosci in questa lista? Quali sono gli errori che, per l’anno nuovo, vuoi evitare come la peste? Condividili qui: magari ci ritroveremo l’anno prossimo, per verificare quanto abbiamo fatto!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione