VISO E CORPO

Acido malico: le proprietà benefiche per la pelle

Se stai cercando di avere una carnagione più uniforme, magari cercando di schiarire le macchie o riducendo l'acne, l'acido malico è perfetto. È anche una buona scelta per chi ha la pelle sensibile e non può usare gli altri acidi perché troppo irritanti.
LEGGI IN 2'

Gli acidi della frutta fanno molto bene alla pelle e tra questi sicuramente devi provare l’acido malico, che si trova prevalentemente nelle mele e non solo. 

Cos'è

L'acido malico si trova naturalmente nella frutta e nella verdura e viene prodotto anche nel nostro corpo quando i carboidrati vengono convertiti in energia. La forma naturale dell'acido malico si chiama acido L-malico e quella sintetizzata in laboratorio si chiama acido D-malico. L'acido malico fornisce il sapore aspro o amaro comunemente associato a frutta e verdura.

Dove lo puoi trovare?

  • Frutta: mele, banane, ciliegie, uva, litchi, mango, pesche noci, arance e fragole.
  • Verdura: broccoli, fagioli, carote, piselli e patate.
  • Bevande: bibite gassate e non gassate, tè freddo in polvere, bevande aromatizzate alla frutta e sidri alcolici e vino.
  • Prodotti per l'igiene personale e medica: pastiglie per la gola e sciroppi per la tosse, dentifricio e collutori.
  • Altri commestibili: caramelle dure e morbide, gomme da masticare, conserve di frutta e alcuni prodotti da forno con ripieni di frutta.

Benefici

Deterge la pelle: quando le cellule morte e secche si incollano tra loro, possono ostruire i pori, lasciare la carnagione spenta e creare una consistenza irregolare. Scomponendo parte della "colla" che tiene insieme tutte queste cellule (termine tecnico: cheratinociti), esfolia e illumina la pelle. Questo accelera anche il turnover cellulare, l'accumulo esfoliante e le immunità all'ostruzione dei pori.

Idrata: oltre a essere un ottimo esfoliante, l'acido malico è anche un umettante che aiuta ad attirare l'umidità e a trattenerla nella pelle in modo che rimanga idratata. Questo è il motivo per cui l'ingrediente compare spesso nelle creme idratanti.

Equilibra il pH della pelle: a differenza di altri alfa-idrossiacidi, mantiene la pelle a un pH stabile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione