CONSIGLI UTILI

Il kit di primo soccorso

Il kit di primo soccorso è lo strumento essenziale e irrinunciabile per intervenire prontamente laddove si dovesse verificare un inconveniente domestico. Soprattutto se in casa ci sono dei bambini, il tuo kit dovrà presentarsi sempre ben fornito e in ordine, prestando particolare attenzione alla sostituzione dei prodotti esauriti, anche se non ti servono nell’immediato.
LEGGI IN 3'

Il kit di primo soccorso è lo strumento essenziale e irrinunciabile per intervenire prontamente laddove si dovesse verificare un inconveniente domestico. Soprattutto se in casa ci sono dei bambini, il tuo kit dovrà presentarsi sempre ben fornito e in ordine, prestando particolare attenzione alla sostituzione dei prodotti esauriti, anche se non ti servono nell’immediato. 

Il kit, generalmente, si trova in un angolo facilmente raggiungibile della casa, ma lontano dalla portata dei più piccoli, meglio se in bagno, dove si è più liberi di muoversi senza l’ansia di sporcare troppo. Molte famiglie preferiscono custodire prodotti e strumenti in un armadietto apposito, ma è consigliabile utilizzare una valigetta di medie dimensioni, pratica e facilmente trasportabile.

La collocazione

L’armadietto deve essere custodito in un luogo sicuro, non esposto al calore e all’umidità, ma soprattutto non accessibile ai bambini e, per questo, meglio se dotato degli appositi “blocca antine”, che lo rendono inapribile dai più piccoli. Oltre ai prodotti farmaceutici, disposti e organizzati per affrontare le emergenze, è utile lasciare all’interno una scheda contenente i numeri di primo soccorso specifici per ciascuna evenienza.
È importante che tutti i membri della famiglia sappiano dove si trovano i kit e conoscano alla perfezione il contenuto degli stessi. Tutti, infatti, devono sapere come utilizzare i principali prodotti in caso di emergenza e necessità. Anche il check dei medicinali non è da trascurare ma da fare per verificare le date di scadenza delle singole confezioni.

I prodotti immancabili

I prodotti presenti nel kit di primo soccorso sono quelli del pronto intervento e, dunque, non comprendono gli analgesici, le pastiglie e gli antibiotici, che conserverai in un luogo a parte. Garze, cotone, bende e cerotti devono essere presenti in grande quantità, non dimenticare le forbici e i disinfettanti, come l’acqua ossigenata, l’alcool 90° e il sapone liquido.
Tra le pomate, le principali sono quella antiustione e antistaminica, da applicare solo ed esclusivamente con un paio di guanti monouso, anch’essi da inserire nel kit. Infine pinzette e laccio emostatico, per le evenienze più serie. Tra i prodotti utili di cui disporre c’è anche la soluzione fisiologica salina, utile per lavare gli occhi in caso di contatto con prodotti detergenti e va utilizzata facendola defluire dall’interno verso l’esterno dell’occhio per 10-15 minuti.

Il kit in viaggio

Quando ci si prepara per un viaggio, è bene includere anche una cassetta di primo soccorso in valigia o in auto. Il contenuto può dipendere dalla destinazione o essere composto dagli stessi strumenti che tieni normalmente a casa o sul posto di lavoro.
Tra i prodotti in più non dimenticare i medicinali antiemetici contro il mal d’auto, di mare o d'aereo, e i farmaci con le relative ricette per farmaci in caso di patologie croniche. Nel caso di una gita al mare o in montagna, includi un’efficace protezione solare e una crema lenitiva contro le scottature.
Se ti stai recando all’estero, chiedi un parere al medico di fiducia e fatti prescrivere, nell’eventualità che esso si riveli necessario, un buon antibiotico contro le infiammazioni di gola, tonsille e bronchite.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione