RICETTARIO

Risotto allo champagne e gamberi: la ricetta per il cenone di Capodanno


INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il condimento:

12 gamberi

Il succo e la scorza di 1/2 limone

Un ciuffo di prezzemolo tritato

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 pizzico di paprika dolce

 

Per il risotto:

1 litro di brodo di verdure e pesce (teste e code)

380gr di riso carnaroli

1 cucchiaio di porro tritato finemente

200ml di champagne

Olio extravergine di oliva

Una noce di burro per mantecare

PREPARAZIONE

Subito dopo il pranzo di Natale, l'appuntamento più vicino con la buona tavola, è certamente quello del cenone di Capodanno. Il menù solitamente è ricco di ogni tipo di portata, perché si sa, gli eccessi culinari fanno parte della tradizione delle feste e ovviamente anche il tipo di ricette mira a soddisfare pancia e palato con sapori intensi e decisi.

Per chi ancora è in fase decisionale circa i piatti da mettere in tavola in occasione della cena di San Silvestro, un piccolo spunto sul primo o su uno dei primi, lo può trovare qui. Elegante e buonissimo, il risotto allo champagne e gamberi è un main dish di tutto rispetto, che possiamo preparare facilmente per gli ospiti che avremo per la cena del 31 dicembre.

Ricetta risotto champagne e gamberi

Iniziamo dalla pulizia del gamberi. Cominciamo togliendo le zampe e il carapace, senza però toccare la coda. Incidiamo longitudinalmente il gambero per poter togliere l'intestino. Disponiamo i gamberi su una placca da forno rivestita con carta oliata e intanto prepariamo la marinata, mescolando olio extravergine d'oliva, succo e scorza di limone, prezzemolo tritato e paprika dolce.

Spennelliamo i gamberi con questo sughetto e lasciamoli riposare. Intanto occupiamoci del risotto. Facciamo rosolare il porro tritato con l'olio extravergine in una padella ampia, poi versiamo il riso e lasciamolo tostare per bene, girandolo ogni tanto per evitare che si attacchi al fondo.

Quando avrà raggiunto il giusto grado di tostatura, versiamo lo champagne e lasciamolo assorbire tutto dal riso, dopo di che aggiungiamo una prima mestolata di brodo vegetale e pesce, correttamente salato e filtrato. Teniamo la fiamma viva e versiamo una mestolata di brodo quando il liquido si assorbe.

Quando il riso sarà a circa 10 minuti dalla fine della cottura, mettiamo i gamberi in forno a 200° C. Appena il risotto è pronto, spegniamo il fuoco e mantechiamo con una noce di burro, infine impiattiamo, mettendo il risotto nei piatti e adagiando sopra i gamberi.

Diamo un giro di olio extravergine di oliva a crudo e portiamo in tavola.

Il consiglio

Se il sugo dei pomodori ciliegini ha un sapore un po' acidulo, aggiungi un pizzico di zucchero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione