CURE E TRATTAMENTI

Perdita di capelli nelle donne: gli integratori migliori per frenarla in autunno

LEGGI IN 2'

L'autunno è ormai arrivato e oltre alle giornate più corte, questo periodo dell'anno, che fa da apripista alla stagione fredda, ci mette difronte a qualche nostra piccola defaillance fisica, che parte dalla classica stanchezza da cambio di stagione e finisce con l'indebolimento di unghie e chiome, con successiva perdita di capelli, più abbondante del normale.

Il problema non risparmia anche noi donne, solitamente meno soggette degli uomini alla caduta dei capelli, chiedendoci di correre ai ripari per affrontare la stagione autunnale a cuor leggero e senza sentirci a disagio in mezzo agli altri.

In primo luogo curiamo l'alimentazione, che deve sempre essere ricca di vitamine e minerali derivanti da frutta e verdura, ma anche varia e completa di tutti i nutrienti nelle giuste dosi. Da ridurre invece i cibi fritti e raffinati, così come quelli troppo zuccherati, che possono provocare infiammazione e peggiorare il problema.

Se il nostro medico di base ci dà il via libera, possiamo anche affidarci all'uso degli integratori, scegliendo quelli migliori per rinforzare il fusto del capello e frenare la caduta. I più adatti sono certamente quelli a base di alcune sostanze importantissime per la salute della pelle e delle chiome.

Ne sono un esempio gli integratori a base di vitamina C e zinco, che oltre a rinforzare il fisico contro i malanni di stagione, aiutano anche i capelli a trovare forza e tono. O ancora, se andiamo in farmacia o parafarmacia, possiamo trovare anche integratori anti caduta a base di Beta-sitosterolo, un fitosterolo che agisce a livello ormonale per limitare la perdita dei capelli.

Non è inusuale poi che molti integratori per la salute di pelle e capelli contengano la Biotina, anche conosciuta come vitamina H, in grado di rinforzare le chiome e il cuoio capelluto problematico. Allo stesso modo possiamo trovare anche il coenzima Q-10, ingrediente famoso nelle creme anti-età, ottimo anche per migliorare la circolazione e frenare la perdita di capelli se assunto per via orale.

Molti studi poi attribuiscono alla Carnitina un ruolo anti-infiammatorio e antiossidante, che si riflette positivamente anche sulla salute dei follicoli piliferi. Per questa ragione negli integratori per i capelli, la si può trovare facilmente, spesso associata alle sostanze su citate e allo zolfo, oligoelemento importantissimo per la salute della chioma.

In ultimo, per chi ama i rimedi naturali, un integratore efficace per combattere la caduta dei capelli è anche l'estratto di trifoglio rosso, molto usato per i problemi della pelle, come le dermatiti, ma anche contro l'alopecia. Lo si può trovare in shampoo e trattamenti locali, ma anche in fialette e compresse per uso interno.

Come già detto, prima di iniziare qualunque cura, chiediamo al nostro medico se possiamo assumere gli integratori in tranquillità o se possono interferire con particolari stati di salute o assunzione di alcuni farmaci.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Clarissa

Grazie dei consigli

2 mesi fa
Elisa

Un dilemma che si ripete ad ogni autunno...cosa fare? Io mangio le alghe.

2 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione