SCUOLA DI CUCINA

Panna montata vegana: dove si compra e come prepararla in casa

LEGGI IN 2'

Sembra una contraddizione, ma in realtà non lo è. La panna montata vegana è una felice versione 100% vegetale della comune crema di latte vaccino a cui tutti siamo abituati. Dal sapore delicato e dalla consistenza soffice e spumosa, questo prodotto è spesso protagonista della pasticceria veggie, non facendoci sentire la mancanza della cugina di origine animale nei nostri dolci.

Esattamente come la panna normale, anche quella vegana può essere acquistata nei supermercati più forniti, venduta nell'erogatore spray o nella classica confezione in tetrapak che ne tutela le caratteristiche organolettiche. I prodotti in commercio sono solitamente a base di soia, sono quasi tutti già zuccherati e hanno le medesime modalità d'uso delle panne non vegetali.

Se acquistiamo la panna vegana in sifone dovremo infatti agitare il tubo e spruzzare il contenuto tenendo la bocchetta rivolta verso il basso. Se invece preferiamo la versione da montare, sarà nostra cura mettere il brick in frigorifero per almeno mezz'ora prima di versarlo in una ciotola e montarlo con una frusta elettrica.

La panna vegana, come detto, si può trovare facilmente nei supermercati più forniti, grazie anche al fatto che sempre più marchi di prodotti da cucina, vantano linee completamente vegetali, dai costi anche molto abbordabili.

Se tuttavia abbiamo esigenze più particolari, come ad esempio la necessità di evitare la soia per allergie o intolleranze, dovremo andare presso i negozi specializzati in vendita di articoli biologici e vegani, dove solitamente è molto facile trovare anche i prodotti più di nicchia. Ovviamente il prezzo qui sarà sempre un pochino più alto della media.

Invece una cosa interessante sulla panna montata vegana è che la possiamo fare anche noi in casa, senza tribolare tanto e usando un solo ingrediente, stavolta facile da reperire anche nei negozi di cucina etnica.

Parliamo del latte di cocco in lattina, da cui possiamo estrarre la parte grassa per farla diventare una panna montata 100% vegetale perfetta. Il segreto qui sta nel lasciare la latta in frigo per una notte, in modo che il liquido si separi naturalmente dal grasso.

Apriamo la lattina, filtriamo il latte e teniamo invece la crema lipidica. Mettiamola in una ciotola di acciaio inox, preferibilmente tenuta in luogo freddo, poi usiamo una frusta elettrica per montarla come una comune crema di latte, da sola o con aggiunta di zucchero e vaniglia, se vogliamo.

La nostra panna montata vegana è pronta all'uso, perfetta per soddisfare ogni peccato di gola.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY