TRUCCHI E SOLUZIONI

Maglione di lana infeltrito, come recuperare l'indumento e salvare il nostro look

LEGGI IN 2'

Un maglione di lana infeltrito, e magari rimpicciolito di molto, può capitare a tutte: quando il danno è fatto, proviamo a recuperare e salvare l’indumento con alcuni metodi della nonna e diversi ingredienti. E, per la prossima volta, riproponiamoci di fare attenzione al lavaggio della lana.

Maglione di lana infeltrito, come recuperare l’indumento con il balsamo o l’ammorbidente
Metti il maglione di lana infeltrito e rimpicciolito nel lavandino del bagno o in una bacinella, riempi con acqua tiepida e versa all’incirca un paio di cucchiai di balsamo, shampoo per bambini o ammorbidente. Dopo 10-30 minuti, fai scolare l’acqua e rimuovi quella del maglione premendolo con delicatezza, ma non risciacquarlo o strizzarlo.

Posiziona l’indumento su un asciugamano, su un piano, e arrotolalo, in modo da eliminare l’umidità. Fallo asciugare naturalmente, sempre su un piano, al riparo dai raggi diretti del sole. Mentre si asciuga, a poco a poco, tiralo con molta accortezza per recuperare la dimensione originaria.

Maglione di lana infeltrito, come recuperare l’indumento con il latte
Uno dei rimedi della nonna più noti per salvare il maglione di lana è metterlo nell’acqua fredda con del latte da 2 ore circa fino a un’intera giornata (controllane lo stato periodicamente). Dunque, predisponi un contenitore con acqua e latte secondo le proporzioni di 4 a 1.

Maglione di lana infeltrito, come recuperare l’indumento con il bicarbonato
Un’altra modalità di recupero nota consiste nell’aggiungere del bicarbonato all’acqua tiepida e lasciare il maglione nella miscela per 1-2 ore, pizzicando ogni tanto il capo con molta delicatezza. C’è chi, quando risciacqua in un secondo contenitore con acqua tiepida, aggiunge mezza tazzina di glicerina.

Maglione di lana infeltrito, riutilizzare l’indumento
Il successo del recupero, purtroppo, non è garantito perché entrano in gioco fattori come il grado di infeltrimento e la qualità della lana, ma almeno ci togliamo lo scrupolo di provare. Se proprio non dovessimo riuscire a salvare il capo, possiamo usarlo per dei lavoretti creativi o per le pulizie domestiche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione