JACKIE KENNEDY QUOTES: LE FRASI PIÙ CELEBRI DELLA EX FIRST LADY AMERICANA

jackie kennedy, aforismi, john fitzgerald kennedy

A distanza di pochi giorni dall'uscita del film a lei dedicato, DonnaD omaggia la figura di Jackie Kennedy attraverso le sue frasi celebri

Jackie Kennedy, nata Jacqueline Lee Bouvier, è una delle donne più amate nella storia americana, nonché vera icona di stile ed eleganza per le sue contemporanee. La bellissima ex First Lady USA, moglie di John Fitzgerald Kennedy, 35esimo Presidente degli Stati Uniti dal 1960 al 1963, è ancora oggi considerata un esempio di grazia ed eleganza da imitare.

Dopo l'assassinio del marito, avvenuto a Dallas il 22 novembre del '63, il mondo l'è anche stato vicino e l'ha sostenuta nel lutto. A pochi giorni dall'uscita del film Jackie a lei dedicato, DonnaD vuole rendere omaggio a questa figura forte e allo stesso tempo fragile, attraverso le sue frasi più celebri.

Ecco la vita di Jackie Kennedy raccontata dalle sue stesse parole e dai suoi aforismi più noti.

"Ogni momento che viviamo è diverso. Il buono, il brutto, la difficoltà, la gioia, la tragedia, l'amore, la felicità si intrecciano in un unico, indescrivibile intero che si chiama vita. Non si può separare il bene dal male. E forse non c'è neanche bisogno di farlo."

"Credo che il ruolo principale della First Lady sia di prendersi cura del presidente in modo che possa servire meglio le persone."

"Nell'esatto istante in cui si può esprimere se stessi, si può dire al mondo ciò che si vuole. Tutti i cambiamenti nel mondo, nel bene o nel male, sono stati provocati dalle parole."

"La cosa più triste per le donne della mia generazione è che non sarebbero mai andate a lavorare se avessero avuto famiglia. Cosa avrebbero fatto una volta cresciuti i figli, avrebbero guardato le gocce di pioggia scendere sul vetro della finestra?"

"I poeti sono coloro che cambiano il mondo."

"Avrei dovuto immaginare che sarebbe stato troppo chiedere di poter invecchiare con lui (John F. Kennedy) e vedere i nostri figli crescere insieme. Lui ora è una leggenda, ma avrebbe voluto solo essere un uomo."

"Aristotele Onassis mi ha salvato in un momento in cui la mia vita era stata ingoiata dalle ombre. Mi ha portato in un mondo in cui si poteva trovare sia la felicità sia l'amore. Abbiamo vissuto tante belle esperienze insieme, che non potrò mai dimenticare e per il quale gli sarò eternamente grata."

Per quale motivo hai letto questo articolo?

Curiosità è il mio secondo nome

So tutto sull’argomento

Curiosità è il mio secondo nome

So tutto sull’argomento

COSA NE PENSI ?

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione
close