RICETTARIO

Insalata di fagiolini bolliti, la ricetta per un contorno sano e fresco

LEGGI IN 2'

I contorni di verdure di stagione, sono un vero e proprio salva-pranzo o cena in estate, quando il nostro palato ci chiede di prediligere freschezza e leggerezza. Abbinati ad un secondo di carne bianca o pesce, ci permettono infatti di fare un pasto sano e light, ricco di vitamine e minerali, in grado di darci sazietà senza però appesantirci quando ci alziamo da tavola.

L'insalata di fagiolini bolliti, in estate, è un vero e proprio classico del periodo. Buonissima e facile da fare, possiamo personalizzare questa portata in mille modi diversi, a seconda dell'accompagnamento. Se la usiamo come piatto unico, insieme ad un panino ai cereali, nulla ci vieta di aggiungere dadini di formaggio fresco o tonno per rendere il piatto più ricco.

Ingredienti insalata di fagiolini bolliti

  • 500gr di fagiolini verdi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 10 pomodorini pachino
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di erbe aromatiche a piacere tritate (es. prezzemolo, origano ed erba cipollina)
  • 2 cucchiai di aceto balsamico o glassa gastronomica
  • Sale e pepe quanto basta

Insalata di fagiolini bolliti, la ricetta

Iniziamo lavando i fagiolini freschi sotto l'acqua corrente per eliminare eventuali tracce di terra, asciughiamoli con un canovaccio o con carta assorbente e tagliamo le due estremità, eliminando anche il filamento centrale.

Riempiamo una pentola con l'acqua e portiamo a bollore, saliamo e tuffiamo i fagiolini. A seconda della grandezza e del grado di morbidezza desiderato, calcoliamo dai 20 ai 40 minuti per la loro cottura. Facciamoli lessare a fuoco medio-dolce coperti, intanto dedichiamoci al resto della preparazione.

Tagliamo i pomodorini a metà o in quarti e trasferiamoli in una ciotola. Aggiungiamo l'aglio, debitamente privato del bulbo centrale e fatto a pezzetti, le erbette aromatiche, l'olio, l'aceto balsamico o la glassa e mescoliamo con cura. In ultimo aggiustiamo di sale e pepe e lasciamo insaporire.

Quando i fagiolini saranno pronti versiamoli nello scolapasta e lasciamoli asciugare dall'umidità in eccesso. Dopo di che travasiamoli nella coppa con l'insalata di pomodorini. Mescoliamo bene e aspettiamo che il tutto si raffreddi naturalmente prima di mettere in frigo.

Più l'insalata di fagiolini bolliti resta in fresco e più i sapori si amalgameranno. Tiriamola fuori dieci minuti prima di servire in tavola e diamo una vivace mescolata. Se serve aggiungiamo, a gusto, sale e pepe. Per un'insalata più "sprint", aggiungiamo qualche scaglia di parmigiano reggiano fresco.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione