EROS

Sesso senza amore

LEGGI IN 2'

Sono questi, infatti, secondo l’Istat, i nuovi clienti che la notte frequentano il mercato del sesso lungo i viali affollati di giovani e avvenenti ragazze con minigonne mozzafiato e tacchi vertiginosi provenienti da ogni angolo della terra.

Ma cosa spinge questi “insospettabili” a pagare, a comprare sesso da delle professioniste? Solamente pura e semplice trasgressione, voglia di provare qualcosa di diverso e di proibito o fascino irresistibile della bellezza esotica? A detta degli esperti, la maggiore libertà sessuale di questi tempi e il fatto che noi donne oggi siamo più sicure di noi stesse e di quello che vogliamo, rispetto al passato, hanno finito paradossalmente per favorire questo fenomeno del “mordi e fuggi, usa e consuma”.

Alla base, insomma, sembra esserci proprio la paura negli uomini di impostare una relazione vera, seria, fatta di progetti e di impegni reciproci, l’incapacità di confrontarsi con noi donne che, diciamola tutta, a volte siamo troppo complicate, aggressive ed esigenti. Ma come reagiamo se il nostro lui, proprio quello che ci copre di attenzioni e che troviamo al nostro fianco ogni mattina, durante una conversazione tra amici, ammette, più o meno pentito, di essere stato con “una di quelle”?


Scopri anche le curiosità sul sesso in auto!

Per alcune é un vero colpo al cuore, peggio di un tradimento “normale”, che non può che segnare la fine di una storia; in altre, invece, prevale lo spirito della “crocerossina” pronta a sacrificarsi e a perdonare il suo uomo nella speranza che col tempo questo cambi e si ravveda. C’é anche chi, addirittura, non solo accetta passivamente la situazione ma arriva a pensare di non poter trovare un compagno migliore con cui passare il resto dei suoi giorni!

Detto questo, allora, che fare? Di certo non si può generalizzare perché ogni storia é a sé; si potrebbe trattare di un incidente di percorso, di un episodio isolato (un classico momento di debolezza!) e forse varrebbe la pena chiudere un occhio e cercare di recuperare il rapporto; d’altro canto potrebbe essere il sintomo manifesto della crisi che attraversa la coppia; in questo caso, allora, bisogna parlarsi a viso aperto e capire cosa l’ha realmente spinto a tanto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione