EROS

Massaggio tantra: cos'è e come si fa

LEGGI IN 3'

Scopri cos’è il massaggio tantra!

Ritrovare l’armonia del corpo e della mente attraverso il massaggio tantra si può. Che cos’è il massaggio tantra nello specifico? Non è un semplice massaggio erotico – come molti pensano – ma un rituale in cui si esplorano e stimolano tutte le parti del corpo. Le gambe, la schiena, i piedi, le braccia, le gambe, gli organi riproduttivi, il collo, la testa e il viso vengono – infatti - toccati con delle pressioni leggere che rilassano e aiutano la respirazione. Questa particolare tecnica viene dall’Oriente e ha l’obiettivo di farti ritrovare l’armonia e l’eccitazione dei sensi. Hai capito bene! Il massaggio tantra è – per questo - molto indicato per le coppie, poiché stimola la consapevolezza di sé – sia per chi lo pratica che per chi lo riceve. 

Il massaggio tantra di coppia viene descritto come un rituale spirituale che connette i reciproci desideri e le emozioni delle due persone coinvolte.

Se si fa questo massaggio in coppia, chi esegue il massaggio dona tutto il suo amore a chi lo riceve. Allo stesso modo, il ricevente si abbandona completamente nelle mani dell’esecutore e si predispone in uno stato di totale fiducia. Davvero consigliato per chi vuole tentare un riavvicinamento con il partner in un momento di forte stress o problemi di coppia – soprattutto sessuali. Facendo un massaggio tantra di coppia hai la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo sul tuo lui. L’avvicinamento avviene – infatti - sia da un punto di vista sessuale che sensoriale. Vediamo allora cos’è nello specifico e come si fa questo tipo di massaggio.

Come si fa il massaggio tantra?

Il massaggio tantra è una vera e propria esperienza sensoriale. Il rituale tantrico si esprime attraverso una successione di manualità che stimolano uno stato meditativo di pace interiore. La persona che riceve il massaggio deve liberare la mente ed essere presente con il corpo e l’anima connessi al momento. In questo modo, hai la possibilità di concentrarti sul tuo respiro e - lasciandoti massaggiare - entri in contatto con l’altra persona e con il tuo io più profondo. La mano dell’esecutore non si stacca mai dal ricevente.

C’è un contatto fisico costante che termina solo alla fine del massaggio. I movimenti non sono prestabiliti ma contraddistinti da un flusso continuo e armonioso di gesti concentrici. La persona che massaggia disegna con il palmo e con le dita il corpo della persona che lo riceve. Possono esserci variazioni di pressione, durata e ritmo. Tutto è scandito dal respiro, dalle carezze e dal contatto tra i due corpi. Puoi farlo anche tu sul tuo letto di casa utilizzando dell’olio essenziale – come quello di cocco. L’ambiente perfetto è caldo e accogliente. Le candele profumate e della musica rilassante faranno il resto.
Tra le tecniche di massaggio tantra una delle più conosciute – e cercate – è sicuramente il massaggio kundalini.

Cos’è il massaggio trantra kundalini?

In sanscrito kundalini significa “serpente”, il quale simboleggia le energie primordiali di ognuno di noi; tali energie sono canalizzate principalmente dal primo chakra il quale si trova al centro del perineo, tra l’ano e i genitali. Risvegliando – con il massaggio - questo punto posto in fondo alla colonna vertebrale si risvegliano i poteri psichici di tutti i punti energetici che attraversano il tuo corpo - come spiegato in molte discipline orientali. Il massaggio tantra kundalini classico risveglia quindi l’energia primordiale che parte dalle zone genitali fino ad arrivare al settimo chakra – che si trova sulla nuca, in corrispondenza della “fontanella” dei neonati. Scopo di questo particolare massaggio è proprio quello di liberare il kundalini – il serpente – che rappresenta oltre agli istinti primordiali anche l’attaccamento alle cose materiali dal quale bisognerebbe liberarsi.

La persona che lo riceve si ritrova così in uno stato di benessere psicofisico che coinvolge ogni parte del corpo e libera tutta l’energia assopita. La mente si svuota e il corpo si rilassa. La colonna vertebrale – alla cui base riposa il serpente - è massaggiata profondamente fino a che tutti i chakra non saranno purificati. Al termine di un massaggio kundalini tutto il corpo sarà avvolto da un piacere totale e da uno stato di profondo benessere. Le candele attorno a te, gli oli essenziali e il calore che si sprigiona fanno del kundalini la massima espressione del rituale tantrico. Le tecniche sono influenzate dallo yoga e dall’ayurveda e possono aiutarti a risvegliare le tue sensazioni più intime, come quelle legate all’energia sessuale. Non ti resta che provare!

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione