LUNA DI MIELE

La valigia delle nozze

LEGGI IN 3'

Cosa metto in valigia?

Che la destinazione della vostra luna di miele sia una località esotica, così come il mite inverno dell’emisfero australe, la valigia per la luna di miele va pensata con assoluta precisione e meticolosità, per evitare di lasciare a casa proprio ciò che invece vi serviva. Specialmente se non si tratta di una vacanza convenzionale, ma se il vostro viaggio è organizzato all’insegna dell’avventura, la valigia della tua luna di miele va preparata con largo anticipo, per non lasciarsi condizionare troppo dall’agitazione e dalla frenesia dei giorni che precedono il matrimonio.

La precedenza va data anzitutto ai documenti, i biglietti e l’assicurazione di viaggio che devono essere predisposti con largo anticipo rispetto alla partenza. Se si tratta di un viaggio organizzato dall’agenzia, ricorda di passare presso l’ufficio di riferimento per la conferma degli orari di volo e di eventuali altre modifiche.

Ricordati di chiedere all’agenzia:
- i documenti da portare,
- se è richiesto il passaporto,
- se servono certificati sanitari,
- se è necessario un vaccino,
- su che tipo di abbigliamento orientarsi e le temperature.

Una volta esserti occupata dei dettagli tecnici, procedi a quelli pratici, della valigia. Scegli quella più adatta alle tue esigenze:

- la valigia orizzontale ti permette di salvaguardare i tuoi capi più delicati e di piegarli in modo tale che ciascun capo ben aperto occupi tutta la valigia.
- lo zaino attrezzato, che ti consente una piegatura ‘a rotoli’, in cui calzini, camicie e abiti vengono arrotolati, per poi essere srotolati una volta arrivati a destinazione.
- il borsone, che trascura leggermente l’ordine dei tuoi capi a favore, però, di maggiore spazio, perché modellabile.

Se puoi concederti una piccola spesa che, però, cambierà radicalmente il risultato finale della tua valigia, porta tutti i capi selezionati in lavanderia e falli lavare e stirare direttamente da mani esperte! La piega è garantita anche dopo un viaggio in valigia!

Il contenuto della valigia segue delle regole ben precise. Inizia facendo una lista delle attività che farete durante il viaggio e individua, così, i vestiti che vi serviranno. Prediligi un assortimento generale sui toni neutri, facilmente abbinabili e punta su 2-3 capi d’eccezione, per stupire il partner. Considera attentamente il periodo in cui siete lontani da casa per fare in modo di avere un cambio ogni tre giorni di vacanza, anche in vista degli acquisti futuri. Dividi quindi il totale per tre (per una vacanza di 15 giorni saranno ad esempio utili abiti per 5 giorni e 4 serate).

Presta molta attenzione alla lista del vostro beauty case e a quella dei medicinali perché non è affatto sicuro che in altri paesi troverete tutti i vostri prodotti preferiti. Assicuratevi di tenere i medicinali di frequente utilizzo sempre con voi a cui aggiungere un antibiotico prescritto preventivamente nel caso in cui ce ne fosse la necessità.

Infine l’abbigliamento provocante e sexy, quello che tutti i neo mariti si aspettano di trovare nella valigia della propria moglie e quello che ogni donna non vede l’ora di indossare per una serata speciale! Non è necessario portare grandi scorte di guepiere e baby doll, perché gli abbinamenti intelligenti pensati a posteriori sono sufficienti a coprire tutte le serate della tua vacanza e a scherzare con i diversi capi d’abbigliamento reinventandoli ogni giorno senza correre il rischio di sentirsi dire ‘questo l’ho già visto’! 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione