COPPIA CHE SCOPPIA

Social network ed ex fidanzati, è giusto cancellarli quando la storia finisce?

LEGGI IN 1'

È giusto cancellare gli ex fidanzati dai social network? Per l’amore ai tempi di Facebook e Instagram, la domanda sorge spontanea. Per decidere cosa fare, non c’è una regola universale. La scelta, infatti, rientra nella questione più generale sul mantenere o meno i rapporti con l’ex dopo che ci lasciamo.

Per decidere, quindi, devi considerare almeno tre punti:

1) Come vi siete lasciati?

2) Che utilizzo fate di Facebook o di altri social network, sia tu sia il tuo ex, rispetto alla fine della vostra storia?

3) Come ti senti quando vedi le sue foto o le sue parole sui social?

A seconda di come rispondi a queste domande, hai gli elementi per stabilire se è giusto cancellarlo dai social e scegliere cosa fare nel tuo specifico caso, tenendo sempre presente che in questo momento devi fare quanto possibile per uscirne e superare il momento di dolore. Sfoglia la fotogallery per passare in rassegna le diverse opzioni e raccontaci la tua esperienza e quello che stai provando. Ricordando che su Facebook c’è anche una via di mezzo: impostare il tuo profilo di modo che lui non sappia cosa fai oppure non seguirlo più per non vedere i suoi aggiornamenti, senza la necessità di eliminarlo del tutto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY