COPPIA CHE SCOPPIA

Come riconquistare un ex

LEGGI IN 2'

La fine di una relazione è sempre un momento doloroso e la sensazione che tutto sia finito per molte persone è sconfortante. Non sempre, però, bisogna vedere la conclusione di un rapporto in maniera tragica: le cose possono sempre cambiare e dunque riallacciare una relazione che sembrava giunta al capolinea è possibile. Ti stai chiedendo come riconquistare un ex? Ecco alcuni suggerimenti che potranno esserti molto utili.

La prima mossa da fare è attirare nuovamente su di te la curiosità del tuo ex, che col tempo magari è venuta a mancare. Ecco perché non devi mostrarti legata al passato, ma fargli vedere che dopo la rottura la tua vita è andata comunque avanti. Hai voltato pagina e sei in grado di proseguire da sola: questo è il messaggio che deve arrivare al tuo lui.

Se desideri rivederlo, non essere troppo pressante nei suoi confronti, evita quindi di telefonargli in continuazione o addirittura di supplicarlo di tornare insieme a te: sono atteggiamenti che portano l'altra persona ad allontanarsi ancora di più e a frapporre un muro. Inoltre, prima di partire alla sua riconquista, devi capire se il tuo lui tiene effettivamente ancora a te oppure no. In questo caso, il consiglio è di non cercare di riconquistarlo se non hai la certezza che fra di voi ci sia ancora qualcosa.

Nelle occasioni in cui vi rivedete dopo la rottura, fai in modo che siano uscite rilassanti e leggere, senza intavolare discussioni troppo serie. Eventualmente, dev'essere lui ad aprire una discussione più intensa e romantica e, nel caso, cerca di non appesantire troppo l'atmosfera. Se ti trovi nei giorni immediatamente successivi a una rottura, prendi un po' le distanze: il silenzio a volte può essere utile per chiarirsi le idee.

Anche se non è sempre facile da mantenere, l'equilibrio è la chiave di tutto. Infine, non lasciarti mai andare dopo una separazione: continua a curare il tuo aspetto fisico, altrimenti darai l'idea di essere disperata e questo sicuramente non riaccenderà in lui la fiammella che si è spenta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione