RICETTARIO

Rotolo alle nocciole con crema al caffè

  • DESSERT
  • FACILI E VELOCI
  • MEDIA
  • PIù DI 2 ORE

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Per il biscotto: 3 uova intere, 4 tuorli, 3 albumi, 100 g di zucchero, 75 g di farina, 50 g di farina di nocciole, 50 g di zucchero vanigliato. Per il ripieno: 250 g di yogurt al caffè, 250 g di mascarpone, 100 g di zucchero a velo, 50 g di zucchero vanigliato, 250 g di panna montata, 50 g di caffè espresso, 8 g di gelatina, 40 g d'acqua.

PREPARAZIONE

Il rotolo è il classico dolce che si associa alla marmellata e alla merenda dei bambini. In realtà può essere un dessert raffinato nella sua variante caffè e nocciole.

Per fare la pasta di biscotto, per prima cosa prepara una placca coperta di carta da forno. Ci sono diversi trucchi per farlo: leggili sotto.

Riduci in polvere le nocciole con 50 g di zucchero.

Con le fruste, monta le uova con i tuorli e lo zucchero rimanente, poi incorpora le nocciole.

A parte monta gli albumi - con un pizzico di sale - e alla fine incorpora lo zucchero vanigliato.

Unisci la meringa al composto di uova e nocciole, mescolando delicatamente con una spatola, poi versa tutto nella placca e livella con una spatola, andando fino agli angoli.

Fai cuocere a 200°C per 9 minuti. Appena sfornato, cospargi la superficie con poco zucchero semolato e sigilla il foglio di pasta con pellicola alimentare, in modo che l'umidità resti all'interno. Lascia raffreddare.

Prepara la crema: ammolla la gelatina nell'acqua fredda, poi scioglila nel caffè bollente appena fatto. Unisci il mascarpone allo yogurt al caffè, amalgama bene aggiungendo lo zucchero a velo e quello vanigliato, poi incorpora il caffè con la gelatina e infine la panna montata mescolando delicatamente con una spatola.

Togli il sigillo al biscotto e leva la carta rimasta. Spalma la crema lasciando un bordo libero di 2 cm, poi avvolgi il rotolo, facendo attenzione a lasciare la chiusura verso il basso. Chiudilo a caramella dentro un foglio di carta e conservalo in frigorifero per alcune ore prima di affettarlo.

Il consiglio

Quando devi tenere fermo un foglio di carta da forno su una placca, poi fare due cose: puoi bagnare e strizzare bene la carta fino a quando diventa morbida e malleabile, oppure spennellare leggermente d’olio la placca, in modo che la carta aderisca fino agli angoli senza arricciarsi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione