ERBE E SPEZIE A TAVOLA

erbe spezie utilizzo consigli cucina

Semi, radici, frutti e foglie possono cambiare totalmente il gusto di un alimento senza arricchirlo di grassi ed insaporirlo senza ulteriore sale.

Per uscire dalla monotonia delle ricette casalinghe, per dare un tocco particolare ai propri piatti, per insaporire ed esaltare le pietanze di carne, pesce, verdure e formaggio, possiamo sempre utilizzare le spezie e le erbe aromatiche.

Semi, radici, frutti e foglie, usate in quantità irrisorie, possono cambiare totalmente il gusto di un alimento senza arricchirlo di grassi ed insaporirlo senza dovere consumare ulteriore sale che, in quantità esagerata, danneggia la salute.

Ecco gli abbinamenti da provare per dare nuovo sapore agli alimenti.

SPEZIE

Anice - è indicata nella preparazione di dolci e pane.

Cannella - ottima sulla carne di agnello viene sovente utilizzata nella preparazione dei dolci e della frutta cotta.

Curcuma - questa spezia esotica si sposa molto bene con i piatti composti da patate, riso e uova.

Chiodi di garofano - da utilizzare in quantità moderata, essendo particolarmente aromatica, questa spezia insaporisce carni, minestre e frutta cotta.

Cumino - usato fin dai tempi antichi nella preparazione del curry, è indicato anche per aromatizzare la carne dal gusto dolce come quella d'agnello, ma anche le verdure o i dolci.

Ginepro- Ottimo per stufati, minestre e selvaggina viene utilizzata solo la bacca in quantità moderata in quanto è molto aromatica. La bacca deve essere schiacciata e poi gettata.

Noce moscata - indicata per insaporire patate, zucca, salse (come la besciamella), composti di ricotta e spinaci od altri ripieni, vin brulé e dolci.

Zafferano - questa spezia si accompagna bene con le carni bianche, il pesce, ma anche i risotti e la pasta

Zenzero - insaporisce sia la carne che il pesce ed i crostacei. Viene utilizzato anche nella preparazione del curry e dei biscotti secchi.

ERBE AROMATICHE

Alloro - da utilizzare nella cottura di legumi e per insaporire i sughi, il pesce e la selvaggina

Aneto - simile al gusto del finocchietto selvatico, ma dal sapore più delicato, è usato per insaporire il pesce, in particolare il salmone, ma anche l'omelette ed i formaggi freschi

Borragine - ha un gusto simile al cetriolo. Viene usato nella cottura delle verdure bollite, zuppe di verdura e per accompagnare formaggi morbidi e burro aromatico.

Cerfoglio - questa erba è l'ideale per moltissime pietanze dalla carne bianca al pesce bollito, ma anche con i crostacei, con i piatti a base di uova, vellutate di verdure, formaggi freschi ed insalate verdi.

Erba cipollina - il suo gusto è simile a quello della cipolla, ma più delicato. Si abbina bene con i formaggi freschi, le zuppe, le patate ed i piatti a base di uova

Maggiorana - è un'erba molto versatile in cucina, con un sapore più delicato dell'origano. Ottima con la carne, le uova, le zuppe, la verdura ed i formaggi freschi.

Menta - grazie al suo gusto fresco è facilmente abbinabile a gelati e semifreddi oppure alla frutta fresca. Buona abbinata alle insalate oppure nelle zucchine in padella

Origano - viene utilizzato secco per aromatizzare il pomodoro, le verdure in padella, carne, patate e pesce.

Prezzemolo - da utilizzare solamente a crudo per insaporire legumi, pesce, insalate di mare e patate.

Rosmarino e Salvia - spesso usate insieme, queste erbe danno sapore alla carne, alle patate arrosto, al pesce e ai piatti grigliati.

Santoreggia- viene usata soprattutto per esaltare i piatti a base di verdura e uova

Timo- da usare per dare aroma alle verdure e al pesce cotto, ai legumi, alla patate in padella, alla carne e alla cacciagione. 

Scopri anche le proprietà e le caratteristiche dei semi di chia.

COSA NE PENSI ?

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione
close