IDEE IN CUCINA

Cheesecake gluten free, la ricetta per una delicata torta fredda senza glutine

Bella e buona, la cheesecake è una di quelle torte facili che non patisco minimamente l'assenza di glutine. Scopri tutti i trucchi e le ricette per preparare questo dessert delizioso e tenerlo come asso nella manica per ogni occasione in cui il gluten free sia d'obbligo.
LEGGI IN 5'

Pensa a tutte le cheesecake che hai visto e assaggiato: ce ne sono con la base soffice, alcune avvolte da una crosta sottile di biscotto e altre fatte senza guscio. Ce ne sono di cotte e di crude, preparate a freddo, ce ne sono – infine – di fatte con ingredienti freschi o utilizzando materie prime già pronte. Hai l'imbarazzo della scelta. In ogni caso, con una cheesecake il risultato è garantito anche nella versione gluten free per una semplice ragione: questa torta contiene pochi – o nessun – ingrediente che contenga glutine già nella versione originale, quindi fare eventuali sostituzioni è elementare.

MINI CHEESECAKE ROVESCIATE AL MIELE

Questo tipo di cheesecake si prepara in graziose monoporzione ed è priva di crosta. Ti serviranno 12 stampini. Per prima cosa prepara un caramello mettendo in un pentolino 130 g di zucchero, 115 g di miele d'acacia, 60 g di burro: cuoci per 5 minuti fino a quando il caramello prende un colore ambrato e- se hai un termometro – arriva a 150°C. Togli dal fuoco e aggiungi 80 g d'acqua, mescola e rivesti gli stampini, poi mettili in frigorifero. Con le fruste elettriche, monta 680 g di formaggio morbido (robiola o Philadelphia o mascarpone, anche mescolati secondo le tue preferenze) con 150 g di zucchero di canna, il succo di mezzo limone, un cucchiaio d'estratto di vaniglia e 230 g di panna acida. Incorpora 4 uova grandi, una per volta. Distribuisci la rema negli stampini e fai cuocere a bagnomaria con il forno a 150°C per circa 40 minuti. Lascia raffreddare gli stampini per almeno un'ora o mettili in frigorifero fino al momento di rovesciarli (fai scorrere un coltellino lungo le pareti come per il crème caramel).

CHEESECAKE FREDDA AL TÈ VERDE MATCHA

Pensa a tutte le cheesecake che hai visto e assaggiato: ce ne sono con la base soffice, alcune avvolte da una crosta sottile di biscotto e altre fatte senza guscio. Ce ne sono di cotte e di crude, preparate a freddo, ce ne sono – infine – di fatte con ingredienti freschi o utilizzando materie prime già pronte. Hai l'imbarazzo della scelta. In ogni caso, con una cheesecake il risultato è garantito anche nella versione gluten free per una semplice ragione: questa torta contiene pochi – o nessun – ingrediente che contenga glutine già nella versione originale, quindi fare eventuali sostituzioni è elementare.

MINI CHEESECAKE ROVESCIATE AL MIELE

Questo tipo di cheesecake si prepara in graziose monoporzione ed è priva di crosta. Ti serviranno 12 stampini. Per prima cosa prepara un caramello mettendo in un pentolino 130 g di zucchero, 115 g di miele d'acacia, 60 g di burro: cuoci per 5 minuti fino a quando il caramello prende un colore ambrato e- se hai un termometro – arriva a 150°C. Togli dal fuoco e aggiungi 80 g d'acqua, mescola e rivesti gli stampini, poi mettili in frigorifero. Con le fruste elettriche, monta 680 g di formaggio morbido (robiola o Philadelphia o mascarpone, anche mescolati secondo le tue preferenze) con 150 g di zucchero di canna, il succo di mezzo limone, un cucchiaio d'estratto di vaniglia e 230 g di panna acida. Incorpora 4 uova grandi, una per volta. Distribuisci la rema negli stampini e fai cuocere a bagnomaria con il forno a 150°C per circa 40 minuti. Lascia raffreddare gli stampini per almeno un'ora o mettili in frigorifero fino al momento di rovesciarli (fai scorrere un coltellino lungo le pareti come per il crème caramel).

CHEESECAKE FREDDA AL TÈ VERDE MATCHA

Acquista un disco di pan di Spagna senza glutine oppure preparane uno tu stessa, seguendo la nostra ricetta e aggiungendo all'impasto un po' di tè verde matcha. Tagliane una fetta spessa un dito, della stessa dimensione di uno stampo apribile o del cerchio da cheesecake. Metti nel mixer 250 g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia, 120 g di zucchero, il succo di mezzo limone e 100 g di yogurt intero. Incorpora 10 g di gelatina in polvere sciolta con 50 g d'acqua calda, poi unisci delicatamente 230 g di panna montata. Versa metà composto nello stampo e livellalo. Aggiungi un cucchiaino di tè verde alla crema restante, versala quasi tutta e livella ancora; aggiungi ancora un po' di tè ai pochi cucchiai rimanenti che verserai per ultimi, utilizzandoli per decorare la superficie con gocce, spirali o righe (aiutati con uno stuzzicadenti per creare un bel motivo). Metti in frigorifero per almeno 2 ore.

COPPETTE DI CHEESECAKE ALLA RICOTTA E LIMONE

Imburra 8 stampini da muffin antiaderenti o usa contenitori di alluminio usa e getta. Scalda il forno a 210°C. Sbatti 120 g di succo di lime con 160 g di zucchero e 4 cucchiai di scorza di limone grattugiata. Aggiungi 450 g di formaggio morbido tipo Philadelphia e 250 g di ricotta. Sbatti a lungo per fare una crema liscia, poi aggiungi 2 uova grandi, una per volta. Inforna per 18 minuti circa, fino a quando le cheesecake sono gonfie e dorate. Lasciale raffreddare per almeno 2 ore. Servile coprendole con un classico lemon curdche avrai comprato o fatto tu stessa con la nostra ricetta.

CHEESECAKE ALLO ZENZERO E POMPELMO ROSA

Per prima cosa accendi il forno a 175°C con la griglia al centro. Trita grossolanamente150 g di biscotti integrali senza glutine con 6 cucchiai di zucchero di canna e 60 g di zenzero candito, poi aggiungi 125 g di burro fuso. Schiaccia il composto in una tortiera apribile di Ø22 cm - che avrai imburrato - salendo più possibile sui bordi. Inforna per 15 minuti, poi sforna e avvolgila nella stagnola così: taglia 3 fogli abbastanza lunghi e sovrapponili a raggiera, metti la tortiera al centro e stringi bene sopra l'orlo. Abbassa il forno a 160°C. Taglia a fettine 2 cm di zenzero fresco, porta a bollore 280 g di panna fresca con lo zenzero, lascia infondere per 30 minuti, poi filtra la panna. In un pentolino sciogli 3 cucchiai di gelatina di zenzero e tienila da parte. Con le fruste elettriche, monta 450 g di robiola e 450 g di mascarpone con 160 g di zucchero, un cucchiaino da caffè di zenzero in polvere, un cucchiaio di estratto di vaniglia e una punta di sale. Aggiungi 4 uova grandi, incorporandole una per volta e la gelatina di zenzero. Versa la crema nel guscio e metti lo stampo in un bagnomaria più grande, riempiendolo di acqua bollente fino a metà altezza. Cuoci per quasi 2 ore: deve essere ben colorita la superficie e ai bordi si devono formare piccole crepe. Togli dall'acqua e togli la stagnola, poi lascia raffreddare e metti in frigorifero per circa 12 ore. Poco prima di servire la torta, pela a vivo gli spicchi di 2-3 pompelmi rosa; tagliali a fettine e asciugali delicatamente con una carta da cucina, poi decora la superficie e cospargi di briciole di zenzero candito.

Olivia Chierighini
Scritto da:

Olivia Chierighini

Mi chiamo Olivia Chierighini; sono giornalista, esperta di comunicazione e blogger ma, più di ogni altra cosa, amo occuparmi di cibo, cultura, società e varia antropologia. C’è chi dice io sia una chiacchierona: per una dose quotidiana di humour e ottimismo, mi trovate sul blog OliviaQuantoBasta.

OliviaQuantoBasta

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione