NOTIZIE D

Il video musicale del mese: Il Conforto by Tiziano Ferro feat. Carmen Consoli

LEGGI IN 2'

Si chiama Il Conforto ed è il secondo estratto dall’album Il Mestiere Della Vita di Tiziano Ferro, una dolcissima e straziante serenata che vede l’autore duettare con la “cantantessa” Carmen Consoli. Bella la canzone e bello anche il video, con regia di Gaetano Morbioli, in cui si vedono i due interpreti cantarla a mezzo busto, in un’atmosfera surreale, luminosa, fra sogno e realtà.

Una cosa interessante da dire, proprio a proposito del video, è che dopo solo un giorno di caricamento su YouTube aveva già superato le 800mila visualizzazioni, entrando di diritto nei trend della settimana. A sostegno del fatto che non servono grandi effetti speciali per attirare l’apprezzamento del pubblico, basta solo fare le cose per bene.

Qui in basso trovate il mini movie Il Conforto, seguito dal testo originale della canzone, dedicato agli amori dai retroscena complicati: “sei stanco e hai finito i sorrisi”, “adesso sono certo della differenza fra distanza e lontananza”, “per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio”.

Tiziano Ferro, che può piacere o no, si conferma comunque un bravo raccontatore.

Il testo della canzone

Se questa città non dorme 
Allora siamo in due

Per non farti scappare 
Chiusi la porta e consegnai la chiave a te

Adesso sono certa della differenza tra 
Prossimità e vicinanza

Eh, è il modo in cui ti muovi 
In una tenda in questo mio deserto

Sarà che piove da luglio 
Il mondo che esplode in pianto

Sarà che non esci da mesi 
Sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto

Per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio 
E occhi bendati, su un cielo girato di spalle 
La pazienza, casa nostra, il contatto, il tuo conforto 
Ha a che fare con me 
È qualcosa che ha a che fare con me

Se questa città confonde 
Allora siete in due

Per non farmi scappare 
Mi chiuse gli occhi e consegnò la chiave a te

Adesso sono certo 
Della differenza tra distanza e lontananza

Sarà che piove da luglio 
Il mondo che esplode in pianto

Sarà che non esci da mesi 
Sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto

Per pesare il cuore con entrambe le mani 
Ci vuole coraggio 
E occhi bendati su un cielo girato di spalle 
La pazienza a casa nostra il coraggio il tuo conforto 
Ha a che fare con me 
È qualcosa che ha a che fare con me

Sarà la pioggia d’estate 
O Dio che ci guarda dall’alto 
Sarà che non esci da mesi sei stanco 
Hai finito e respiri soltanto

Per pesare il cuore con entrambe le mani mi ci vuole un miraggio 
Quel conforto che

Ha a che fare con te 
Quel conforto che ha a che fare con te 
Per pesare il cuore con entrambe le mani ci vuole coraggio 
E tanto tanto troppo troppo troppo amore

Foto | Screenshot da video ufficiale YouTube

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione