DONNE E LAVORO

Il mio primo giorno da aspirante pasticciera

LEGGI IN 2'

Mollare tutto e inseguire una passione. Nel mio caso quella per la pasticceria, che a due anni di distanza dall’apertura del mio blog Charlotte&Brownies, mi ha portata a staccarmi dalla mia vita e dal mio lavoro a Treviso per iscrivermi alla Scuola internazionale di Cucina Italiana ALMA, che frequenterò per un mese. 

Il giorno in cui ho deciso di fare questo passo, ricordo che avevo parlato con un caro amico Chef, Nicola, che mi aveva consigliato un paio di scuole molto valide per la pasticceria, e che – soprattutto - mi aveva preparata alla vita che si fa quando si lavora in cucina: sveglia presto, ore e ore in piedi, il giorno di Natale mai a casa con la famiglia, massima concentrazione e un clima non sempre facilissimo. Non so bene cosa significhi alzarsi alle cinque del mattino per correre in laboratorio, sentire una stanchezza fisica, diversa da quella mentale che sono abituata a sentire, e tornare a scuola essendo la persona più grande della classe. Ma so cosa vuol dire fare qualcosa con passione e impegnarsi per trarre da questa esperienza il massimo delle conoscenze tecniche, ma soprattutto personali

Quando mi è stato chiesto di scrivere questo articolo, il tema era “donne che ce l’hanno fatta”. Io non posso dire di avercela fatta, il percorso è ancora in salita e per il momento non vedo il traguardo. Ma posso dire di avercela fatta a prendere una decisione tutta per me e per la mia felicità, io che ho sempre messo gli altri davanti a me fino a cambiare quasi del tutto la mia vita.

Ce l’ho fatta a trovare quel coraggio di prendere una pausa dal mio lavoro, che mi piace moltissimo, di salutare i miei amici e di partire, un’altra volta e anche se per poco tempo, rischiando di cambiare tutto e di ritrovarmi cambiata.

È davvero incredibile l’emozione che si prova quando si avvicina un momento di cui abbiamo parlato tanto, su cui abbiamo fantasticato, abbiamo provato a immaginarne emozioni, luoghi e persone. E quel giorno oggi è arrivato. 

Ogni settimana racconterò qui su DonnaD le mie avventure tra i “banchi” dell'ALMA. Senza la pretesa di insegnare nulla, ma di ispirare quello sì: provare a realizzare i propri sogni comporta qualche rischio, e io voglio provarci.

Charlotte&Brownies
Scritto da:

Charlotte&Brownies

Mi chiamo Valeria, Charlotte come il mio terzo nome, Carlotta, e sono una Digital Strategist, cuoca work in progress, appassionata di cucina, decorazioni d'interni e del mio maltesino Josè. Sono nata quasi trent’anni fa, cresciuta al sole caldo della Puglia, vissuta all'ombra della Madonnina tra pizzi, merletti e limoni (siciliani), e adesso mi ritrovo felice tra prosecco e campagna trevigiana. Charlotte&Brownies nasce dalla mia passione smisurata per il mio dolce preferito, i brownies, di cui ho a lungo cercato, sperimentato e trovato la ricetta perfetta, e mi diverto a reinventarla sulla base di ingredienti particolari, di emozioni, o semplicemente come dedica per qualcuno di speciale.

Il mio Blog

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione