2018/08/15 20:31:2424789

IN FORMA

Tornare in forma dopo il parto: gli errori da evitare

LEGGI IN 2'

Mamme in forma

Tornare in forma dopo il parto è l’imperativo di ogni neomamma che, tra una poppata e un pisolino, ha l’obiettivo di rientrare nei vestiti pre-gravidanza nel minor tempo possibile!

Il dimagrimento dei primi mesi deve però essere fisiologico: il periodo dell’allattamento non è il momento ideale per iniziare un percorso di dimagrimento in quanto, anche se il piccolo non è più nel corpo della madre, dipende ancora da lei per nutrirsi.

Occorre pazientare un po’ di tempo, almeno fino al nono o decimo mese di età del bimbo, per ritornare sulla bilancia e riprendere la linea originale, senza però troppe ansie!

I tempi a tavola
Per ritornare in forma dopo il parto l’ideale è quello di non abbandonare lo stile di vita sano che avevi adottato durante la gravidanza semplicemente continuando a prediligere i sistemi di cottura più leggeri e il condimento più salutare. Nella preparazione dei pasti lasciati ispirare dalle porzioni preparate per il piccolo e scegli la combinazione di primo, secondo e contorno alla variante del piatto unico.

Ricorda di prenderti i tuoi tempi e di sederti a tavola, evitando gli spuntini in piedi. Masticare lentamente e restare a tavola il tempo necessario per digerire correttamente è inoltre una lezione importante per il tuo bambino che si abituerà a stare a tavola fin da subito.

In forma con il passeggino
Con un bambino piccolo non è certo semplice trovare del tempo da dedicare interamente a noi stesse e all’attività fisica. Ecco perché bisogna imparare ad unire l’utile al dilettevole a cominciare dalla passeggiata con passeggino: una camminata di 30 minuti a ritmo sostenuto grazie alla quale potrai riprendere la linea perduta molto più facilmente! 

Tra gli allenamenti più efficaci ci sono quelli che prevedono degli esercizi rassodanti per addome, fianchi e seno. Se tra le tue discipline preferite c’è invece la corsa, ricorda di aspettare circa 30-90 minuti dopo l’allenamento prima di allattare in quanto l’acido lattico prodotto durante il moto può influenzare il latte materno e finire per alterarne il gusto. 

L’allenamento post gravidanza deve però attendere quando il parto è avvenuto in modalità cesarea perché, in questo caso, bisognerà aspettare fino a quando la ferita non si sarà completamente cicatrizzata e le fasce muscolari e la ferita non siano guarite completamente. 

Gli errori da evitare
Subito dopo aver partorito la voglia di ritornare nei vecchi jeans è talmente tanta da costringerci spesso ad accelerare i tempi e a desiderare tutto e subito. Oltre ai ritmi fisiologici, che vanno rispettati, è importante sapere che è necessario armarsi di pazienza e contare dai 4 agli 8 mesi perché il fisico prima si riassesti.

All’opposto, anche se le energie, specialmente nei primi mesi della nascita, sono scarse basta imporsi di fare un po’ di movimento ogni giorno per dare una spinta al metabolismo, bruciare più calorie e smaltire i grassi accumulati durante la gravidanza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione