GRAVIDANZA

Sesso durante la gravidanza?

LEGGI IN 2'

Sesso durante la gravidanza? Certo in alcuni casi bisogna prestare maggiore attenzione ed è utile assumere alcune precauzioni. Alle volte capita che le coppie abbiano però difficoltà a fare sesso, solitamente per cautela, o inibizione, non quindi per motivi che abbiano fondamento sul piano medico.

Alcuni ricercatori ritengono anzi che negli ultimi mesi della gravidanza la penetrazione abbia effetti positivi sul collo dell'utero. Quello che è sicuro è che in nessun caso l'organo maschile può entrare in contatto diretto con il feto, che si trova tranquillo, ben ammortizzato e protetto all'interno del sacco amniotico che è accuratamente isolato da un tappo mucoso.

Alcuni effetti collaterali della gravidanza, soprattutto nei primi mesi, possono spiegare eventuali cali dell'attività sessuale, ma capita spesso che con il procedere dei mesi il desiderio nelle mamme sia molto forte e quasi maggiore rispetto al solito. Esistono però alcune situazioni in cui i rapporti sessuali durante la gravidanza devono essere ridotti o sospesi, in sintonia con il parere del nostro ginecologo.

Meglio astenersi nel caso di precedenti minacce d'aborto, episodi trascorsi di parto prematuro o segnali di rischio di parto prematuro. Altre segnali di allarmi possono essere un eccessivo dilatamento del collo dell'utero, una fuoriuscita inspiegabile di sangue dalla vagina, perdita di liquido amniotico, presenza di infezioni o presenza di placenta previa, ovvero di una condizione in cui la placenta si trova in una posizione anomala, ad esempio vicino al collo dell'utero, con rischi quindi di distaccamento.

Scopri anche le migliori posizioni per lei!

Nel sesso orale praticato da uomo a donna, l'uomo deve fare molta attenzione a non soffiare aria all'interno della vagina. Meglio inoltre astenersi dal praticare rapporti casuali e non protetti. Se si contrae un'infezione, la malattia può essere facilmente trasmessa al bambino, con conseguenze potenzialmente pericolose.

Per gli ultimi mesi non ci sono particolari controindicazioni, ad eccezione dei giorni immediatamente precedenti al parto. L'unica attenzione sarà di tener conto dell'ingombro crescente della pancia sulla quale è sconsigliabile esercitare una pressione, meglio procedere con moderazione insomma. Per il resto regolari rapporti sessuali non possono che avere effetti positivi sia a livello fisico che psicologico per una soddisfacente vita di coppia.

(Fonte: http://www.clicmedicina.it)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione